home - sito - carriera


Carriera

"McGarrett è tornato."
posted in:News, Carriera, Serie TV, Interviste on 17 Sep 2010 by Gwen

free image host (Honolulu) - "McGarrett è tornato."

La versione 2010 di Hawaii Five-0 ha la stessa musica d'annata, con un' aspetto più stilizzato. Aspettatevi grandi effetti speciali, e caratteri più approfonditi.

" Sullo Steve McGarrett di Jack Lord non abbiamo mai avuto il background storico. Non abbiamo mai saputo nulla di lui. Era un uomo senza passato. Letteralmente, nel pilot, si conosce finalemente McGarrett", ha detto Alex O'Loughlin .

A differenza del vecchio, questa versione strappa anche qualche risata.
L' Australiano, Alex O'Loughlin ha di fronte Scott Caan, che interpreta "Danno". Nonostante le repliche, Caan non ha mai visto la serie degli anni '60. - Continua...


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

TBUP? Un gran successo!!
posted in:News, Film, Carriera on 01 Sep 2010 by Gwen

free image host Non solo TBUP è un best seller di iTunes -
il DVD è in testa non solo in una ma in ben quattro charts di Blockbuster.
Secondo un comunicato stampa pubblicato oggi da Blockbuster Inc., la commedia romantica di Alex O'Loughlin e di Jennifer Lopez è al numero uno nell'ultima settimana di agosto che si conclude il 29 con l'uscita del DVD a noleggio ed in vendita nei magazzini Blockbuster USA, noleggio online su Blockbuster.com ed in vendita digitale su Blockbuster on Demand.
Inoltre TBUP è al numero 3 dei 10 titoli di Blu-ray più noleggiati.
Per una collezione enorme di immagini di alta qualità del nostro splendido australiano, posters ed altro, controllate la gallery di TBUP, la galleria eventi per le foto delle "prime" e la galleria pubblicitaria per le immagini della conferenza stampa. Gli screencaps del DVD in HQ saranno aggiunti più tardi durante questa settimana.

Traduzione a cura di
Rossella Massaro-HF0Italy


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Un pò di infarti...
posted in:News, Foto, Carriera on 27 Aug 2010 by Gwen

Come ha detto una nostra fan su facebook.."un pò di Alex:un pò di infarti"
...e qui credo capiamo bene cosa intendiamo...ma quanto ci piace con quella cravatta fastidiosa?!?
O.O

imagebam.com



Thank to Ella Webber e MizzoH per avercele mandate!!


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

e infine...Sbam! il Poster di "HF0"!!!!
posted in:News, Foto, Carriera, Serie TV on 11 Aug 2010 by Gwen

Ohmmmm...ohmmmm...giuro che sto valutando solo il lato artistico del poster e non Alex con la maglietta bagnata...ohmmmm...ohmmmm...

imagebam.com


Thank to AOLRocks



0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Nuova Fotina per Alex e alcune fan...
posted in:News, Foto, Carriera on 11 Aug 2010 by Gwen

Che dire??? Sfortuna sfacciatissima!!! :/
imagebam.com


Thank to Tim Ryan's


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Hawaii Five-0 e James Marsters
posted in:News, Carriera, Serie TV, Artlicoli, Interviste on 02 Aug 2010 by Gwen

free image host
“James Marsters interpreta il ruolo di un ragazzo cattivo in modo abbastanza convincente nel pilot della nuova serie della CBS “Hawaii Five-0”. Infatti è così convincente che quello che gli accade nello show probabilmente non sarà l'ultima parola che si dirà sul personaggio.

(qui di seguito spoiler sul personaggio di Marsters, quindi se continuate a leggere è a vostro rischio).

imagebam.com


Zap2it ha chiesto ai produttori esecutivi di HF0, Alex Kurtzman e Peter Lenkov, se il nuovo show avesse un personaggio simile a Wo Fat (Khigh Dhiegh), per lungo tempo nemesi di Steve McGarrett (Jack Lord) nella serie originale.

“Una delle prime cose che abbiamo discusso è stata come introdurre Wo Fat nello show”, dice Lenkov. “Se pensate a Victor Hess (il furfante interpretato da Marsters nella prima serie -“Buffy the Vampire Slayer” e “Caprica”), uscendo dal personaggio e senza farlo affiorare [nel climax dell'episodio], credo possiate veramente credere che Victor Hess possa essere Wo Fat nella nostra concessione”.

Quindi questo significa che Marsters ritornerà? Lenkov dice, “questo è il piano, ma abbiamo un enorme colpo di scena con questo personaggio. Così l'idea è che sia possibile farlo ritornare; abbiamo una trama per lui che in definitiva è un qualcosa di divertente”.
Marsters è uno delle tante star ospiti del pilot di HF0. Jean Smart avrà il ruolo del governatore delle Hawaii che sarà un ruolo ricorrente nella serie e William Sadler (“The Pacific” della CBS e il film “Jesse Stone”) sarà il padre di McGarrett (Alex O'Loughlin). Lenkov, Kurtzman e Roberto Orci vogliono fare di questo show un “evento televisivo”.

Lenkov dice “ciò significa che, da come lo show appare al modo in cui abbiamo fatto il cast, stiamo cercando di avere attori che non necessariamente abbiano fatto televisione ma che ci stiano gravitando perché gradiscono il progetto - hanno visto i promo, hanno letto i copioni, si occupano di capire e cogliere “i brusii”. E stiamo portando nomi realmente stupefacenti”.

Kurtzman non vorrebbe farci altri nomi, ma promette “ce ne saranno altri”


Traduzione italiana a cura di Rossella Massaro
Fonte

Inoltre, Peter Lenkov, dal suo twitter ci fa sapere che per l'episodio 3 di "HF0", è stato ingaggiato l'attore Balthazar Getty; qualcuno di voi forse lo conosce, perchè è nel cast di "Brothers & Sister", nel ruolo di Tommy Walker; e la curiosità cresce!!
imagebam.com

Twitter


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Comic-Con 2010: Grace Park in Bikini sul grande schermo!
posted in:News, Carriera, Serie TV, Artlicoli, Eventi on 30 Jul 2010 by Gwen

free image host
I ragazzi che stanno dietro al riavvio di "", vogliono rimanere fedeli alla
serie originale così vicina e cara ai loro cuori. Tranne per una cosa.
in bikini. Questo sicuramente non lo troviamo nel vecchio Hawaii Five- 0. Ti ho già menzionato Grace Park in bikini? Perché potrebbe portare a ripetere come siamo stati colpiti dal suo carattere, l'ormai
femmina Kono monta una tavola da surf dietro innumerevoli volte.
Dio, mi sento sporca a scrivere ciò.

imagebam.com


Park, Daniel Dae Kim, Peter Lenkov e gli scrittori Roberto Orci e Alex Kurtzman erano tutti insieme questa mattina per discutere del serial di
polizia tropicale nel remake. Che cosa possiamo aspettarci dai ragazzi che ci hanno dato Star Trek 2.0 e Fringe, Roberto Orci e Alex Kurtzman?
Onestamente, non è che abbiamo bisogno di molto più di una sintonizzazione,quanto Park e i suoi due pezzi.
- Continua...


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Alex O'Loughlin parla del remake di HF0
posted in:News, Carriera, Serie TV, Interviste, Eventi on 29 Jul 2010 by Gwen

free image host
Questo autunno sulla CBS ricomincia la serie televisiva Hawaii Five-0 con l’attore di Moonlight, Alex O'Loughlin nel ruolo icona del detective Steve McGarrett (ruolo in origine interpretato da Jack Lord). Con al timone il produttore di "CSI", Alex Lenkov ed il produttore di "Fringe", Alex Kurtzman, questa reincarnazione ha portato definitivamente la serie nel XXI secolo.

All’odierno TCA press tour sulla CBS, c'è stata ampia discussione su quello che sembrerebbe questa reincarnazione. Dice O’Loughlin, “ricordo il vecchio show che vedevo da bambino e ricordo anche quando terminò. Questo non è un remake. Noi non stiamo riprendendo la serie da dove la hanno interrotta. È un riavvio. I personaggi sono diversi dal vecchio show. Nel vecchio show, del mio personaggio non si sa molto [McGarrett], ma nel nostro pilot si impareranno tante cose su di lui”.

Questo ha detto O'Loughlin, non ha niente tranne venerazione per Jack Lord ed il suo ritratto di personaggio icona. “Io amo il McGarrett di Jack Lord,” dice O'Loughlin. “io amo i capelli di Jack Lord… ma quello non è il look che oggi potrebbe andare”.

Inoltre, questa è la terza serie per O'Loughlin alla CBS. La prima è stata una serie cult sui vampiri Moonlight, poi l’anno scorso Three Rivers, ma O'Loughlin ha il sospetto che la terza volta sia quella buona. “Non voglio togliere niente agli altri show che ho fatto, ma su Moonlight non so se io abbia mai soddisfatto lo showrunner visto che ce n’erano approssimativamente 17”, dice con un sorriso storto. “Ci sono ragioni, le cose funzionano e non funzionano in televisione. Appena continuo a rimbecillire con quello successivo. La squadra dietro a questo show e questi due uomini qui [Kurtzman e Lenkov], hanno qualcosa di speciale. Se anche questo non dovesse andare, io sono completamente sconcertato e vuol dire che non ho capito affatto come funziona la televisione”.


Traduzione italiana a cura di Rossella Massaro
Fonte


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Hawaii Five-0″ trova una casa...
posted in:News, Carriera, Serie TV, Artlicoli on 25 Jun 2010 by Gwen

free image host "Hawaii Five-0″ trova una casa, la puntata pilota in onda il 20 Settembre.

Hawaii News Now ha riportato ieri sera che Hawaii Five O ha eretto il suo studio e ha creato la sua casa in un magazzino che sarà usato come parte dell’ufficio stampa e circolazione di Honolulu Advertiser. Michael Crowe, il manager delle costruzioni di H50, dice che le attrezzature includeranno un mini palco con le attrezzature per i suoni e l’appartamento del Detective Danny Williams.

Il sito è localizzato tra la News Building all’angolo di Kapiolani Boulevard e South Street e secondo Wayne Harada il condominio al Queen e South Streets offre una buona vista.
La stazione televisiva ha anche annunciato che Hawaii Five O sarà trasmesso lunedì 20 settembre.
Il debutto è un cambiamento completo dalla situazione dello scorso anno con Three Rivers indubbiamente in tanti modi.
- Continua...


1 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Alex cambia agenzia.
posted in:Carriera, Curiosità on 21 Jun 2010 by Vivi

imagebam.comA quanto pare il nostro Aussie Boy ha deciso di cambiare qualcosa nella sua vita, o meglio nella sua carriera e nello specifico, ha scelto di cambiare rappresentante nel mondo dello spettacolo.
Brit, curatrice del sito Alex O'Loughlin Online ha svolto qualche ricerchina a partire dall'annuncio dello spostamento di Alex per cercare di capirci qualcosa nell'intricato modno delle agenzie di spettacolo:

Secondo la regina in carica del "Dominio della Conoscenza" di Hollywood, Nikky Finkle... Alex O'Loughlin ha lasciato l'ICM [la sua agenzia] per la UTA.
Nel sito della United Talent Agency non ho capito chi rappresentano. Volevo sapere da quale compagnia sarebbe stato preso Alex. Comunque ho trovato qualcosa su Wikipedia dove ne ho capito di più. Alcuni dei nomi prestigiosi rapresentati dai circa 100 agenti all'UTA sono; Alex e Johnny Depp, Harrison Ford, Owen Wilson, Gwyneth Paltrow, Jennifer Lopez, Kirsten Dunst, Seth Rogen, James McAvoy, Rachel McAdams, Tim Daly, e Paul Rudd.

La UTA rappresenta Jennifer Lopez e Alex recentemente è stato co-protagonista di Jennifer. Coincidenza? Qualcosa mi dice che Jennifer ha parlato molto dell'UTA.
da chi sarà composto il "Team Alex" all'UTA? L'ex agente dell'ICM, Chris Hart, sarà anche in questo team?


Fonte


L'articolo citato dice che Alex sia andato via dall'ICM proprio per seguire Hart all'UTA, spostamento riportato anche in un altro articolo dalla Finkle in cui si afferma che Hart si sta spostando dall'ICM verso la CAA e la UTA contemporaneamente...


Traduzione a cura di Claudia Saja


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

The Back-up Plan DVD/Blu-ray: presto in DVD!!
posted in:News, Film, Carriera on 19 Jun 2010 by Gwen

imagebam.com Secondo la pagina di Facebook "The Back Up Plan" uscirà in DVD e Blu-ray negli Stati Uniti il 24 agosto,data storica anche per essere il compleanno di Alex O'Loughlin.
La data di uscita del Regno Unito è ancora fissata per il 20 settembre.

Nessuna informazione ancora per quanto riguarda le caratteristiche particolari, ma se le informazioni su questo sono corrette, esse possono essere solo:
° Scene eliminate
° Intervista al cast
°commento audio del regista e dei produttori

È possibile pre-ordinare il DVD da Amazon:
Amazon.com: DVD - Blu-ray
Amazon UK: DVD - Blu-ray

Di seguito le possibili copertine:

imagebam.com imagebam.com imagebam.com imagebam.com imagebam.com


Fonte


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Aggiunti nuovi scan
posted in:Carriera, Artlicoli on 13 Jun 2010 by Gwen

Abbiamo aggiunto nuovi scan alla Gallery

imagebam.com

Come sempre grazie a MizzoH


1 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Alex è la persona dell'anno per la Donate Life!!!
posted in:News, Foto, Carriera, Eventi on 12 Jun 2010 by Gwen

questo è il video e una breve traduzione, mentre aspettiamo che la nostra Olga Fernando personale traduca...^^


[EDIT by Vivi-Olga Fernando xD]

"Sono davvero senza parole. E 'un grande onore essere qui. Non sono neanche preparato perché stavo pensando ... io sono profondamente onorato di essere fra tutti voi, specialmente gli altri signori che sono stati nominati per questo premio.

Sai, quando avevo 17 anni e ho avuto la mia patente e ho fatto la cosa .... la cosa giusta da fare e ho pensato che mi avrebbe fatto più popolare con le ragazze. Davvero non sapevo che cosa significasse o altro al riguardo. E quando ho letto la sceneggiatura di 'Three Rivers' è diventato così evidente per me che forse avremmo potuto fare qualcosa in cima agli show televisivi.... Questo è quello che ha portato al mio rapporto con Tenaya e Donate Life America. Abbiamo lavorato insieme e formulato un piano e lo abbiamo messo in azione. Potevate vedermi ogni giorno quando non giravo nelle sceneggiature separate della mia furiosa presentazione... Non so cos'altro dire, ma grazie tantissimo, questo significa tutto per me... Sfortunatamente 'Thrre rivers' è giunto ad una conclusione. Abbiamo realizzato tredici episodi e cinque sono già in onda esaranno... saranno in onda.

"'Three Rivers' può èssere stato messo a riposo, ma il mio sostegno per questa causa e la sua incredibile organizzazione certamente non lo è. Grazie a tutti tantissimo."


Thank to donatelife-organdonation.blogspot.com

e queste le foto dal Party...nella nostra

Gallery

imagebam.com


Thank to alexoloughlinfan.com


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Dietro le quinte di "Criminal Minds"
posted in:Foto, Carriera, Serie TV on 30 May 2010 by Gwen

E' passato più di un anno da quando Alex ci ha stupiti con la sua interpretazione di Vincent nella puntata "Aiutatemi"
(in America "The big wheel") di Criminal Minds...
Per una sbirciatina dietro le quinte, ecco le immagini di Alex che sono state prese sul set il 25 febbraio 2009 con Simon Mirren e il regista Rob Hardy.

free image host


Thank to
alexoloughlinrocks


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

"Sono tutto ciò che sono. Ma sono semplicemente io"
posted in:Film, Carriera, Interviste on 23 May 2010 by Vivi

free image hostAltra intervista proveniente dall'Australia, altro lungo racconto di se, della propria vita e del proprio pensiero da parte del nostro amato Aussie, che di nuovo si apre un pò di più davanti ad un'intervista di un connazionale.
Dal magazine Film Ink ecco la traduzione:

Ci sono stelle costatemente al top, e poi ci sono altre la cui carriera impiega un pò di più per arrivare. Alex O'Loughlin, attore Australiano 33enne, trapiantato ad Hollywood da cinque anni, e sopravvissuto di due show della televisione USA ad alto profilo cancellati, Moonlight e Three Rivers. Il suo ruolo come co-protagonista di Jennifer Lopez nella commedia romantica THE BACK-UP PLAN, in qualche modo, può essere quello che sigillerà l'accordo per lui con Hollywood. Cresciuto a Sydney - figlio di un insegnate di astronomia e di un'infermiera - quest'emarginato della scuola superiore ha viaggiato intorno al mondo prima di seguire il suo sogno di diventare un attore, ottenendo il suo primo ruolo da protagonista nel successo locale Oyster Farmer sei anni fa.

Hai dovuto lottare duramente, come Australiano, per avere dei ruoli ad Hollywood?
"No, ma si deve lavorare duramente per avere l'accento....
- Continua...


1 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Nuova intervista dall'Australia
posted in:Carriera, Serie TV, Interviste on 20 May 2010 by Vivi

free image hostHIT, il supplemento dell'Advertiser, rivista australiana, ha pubblicato una lunga intervista al nostro Aussie registrata il giorno dopo la premiere di The Back-up Plan. Essendo datata le news su Hawaii Five-O non sono aggiornate, ma come è già capitato altre volte, Alex sembra essere più propenso a parlare di se con un connazionale, per cui buona lettura nella conoscenza dell'Alex-pensiero. ^ ^

L'assurdamente atletico Alex O'Loughlin è fatto per creare attacchi cardiaci alle donne, scrive Andrew Fenton


C'è una scena verso la metà di The Back-up Plan in cui Alex O'Loughlin si leva la maglia rivelando un torace e gli addominali assurdamente muscolosi.

Egli interpreta Stan, un venditore di formaggio. E a quanto pare, Stan è il venditore di formaggio più in forma della storia.

"I produttori di formaggio sono molto grossi, quindi mi sono allineato con questo," ride l'attore Australiano al telefono da Los Angeles, il giorno dopo la premiere del film. Egli spiega che gli è stato offerto un trainer dai produttori del film - ma poi se l'è portato via per un pò....
- Continua...


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Gli appuntamenti andati male e i progetti futuri
posted in:Film, Carriera, Serie TV, Interviste on 10 May 2010 by Vivi

Nuova intervista per il nostro Aussie, che tra le ovvie e ripetute domande del sito indielondon ci racconta anche di un suo primo appuntamento non proprio eccelso e quali sono i suoi progetti futuri:

free image host



D. Cosa ti ha attirato di The Back-Up Plan?
Alex O'Loughlin:
Ovviamente, si inizia sempre con il copione e la sceneggiatura era molto ben bilanciata e ho pensato che fosse divertente. Ho riso a voce alta in un sacco di punti diversi ... gli stessi momenti in cui ho riso quando ho visto il film. La cosa principale fu che l'arco di questi due personaggi era lì. La commedia romantica è un genere dove si può perdere l'arco del personaggio... basta solo la formula e si ha il film. Questolo fa sentire semplicemente più reale.

D. Quando lo sapevate che si avesse una buona chimica con Jennifer Lopez?
Alex O'Loughlin:
Ho incontrato Jennifer, dopo che il film mi è stato offerto. la raggiunsi e la incontrai nella sua casa di Long Island. Ci sedemmo, prendemmo una tazza di tè, e andò bene. Quindi, aveva un senso.

D. Quanto è snervante cercare di stabilire la chimica con qualcuno per una commedia romantica? Si dice che la chimica è la cosa di Hollywood che non si può fingere...
Alex O'Loughlin:
Credo che quando si incontra qualcuno per la prima volta, c'è una pressione e si pensa: "Se non andiamo d'accordo avremo ancora intenzione di fare il film? Vale la pena di fare il film? "E' vero, non si può mentire su quell'argomento. Ma non era tanto nervoso quanto curioso di cosa sarebbe accaduto. Ma la linea di fondo è che se non ci fossimo capiti avendo una specie di jive a vicenda, non sarebbe valsa la pena di andare avanti.
...Continua
- Continua...


1 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

"Sono un novellino in tutti i campi" (a parte uno)
posted in:Carriera, Interviste on 07 May 2010 by Vivi

Durante la promozione inglese di The Back-up Plan, come da copione il nostro Aussie si è dato a tante interviste: ora abbiamo la traduzione di una di queste, concessa ad Associated Press.
Questo è il video:



E questo l'articolo che riporta l'intervista; buona lettura ^ ^

Il bel fusto Aussie Alex O'Loughlin ha colpito il grande momento - interpretando il romantico protagonista nella commedia del ritorno di Jennifer Lopez, "The Back-up Plan".

Il 33enne ha lavorato come attore per quasi una decade, apparendo nei drama televisivi "The Shield", "Moonlight", e "Three Rivers" prima di approdare nel suo grande debutto nell'ultimo film.

Non è stata una facile scalata verso la vetta, Alex si è cimentato in vari lavori solo per arrivare a fine mese:

"Sono stato cameriere per lungo tempo, ho fatto il barman. Ho fatto caffè per molto tempo, ho lavorato con i costruttori, in un'impresa di demolizione per un pò. Ho fatto una serie di lavori diversi," spiega O'Loughlin. "E' divertente, ma non sono qualificato in nulla, sono un novellino in tutti i campi. Questo (recitare) è l'unica cosa nella quale sono qualificato e per cui ho studiato."
...continua
- Continua...


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Scans da Sunday Magazine
posted in:News, Carriera, Artlicoli, Interviste on 02 May 2010 by Gwen

Ecco gli scan del "Sunday Magazine"...

free image host free image host free image host free image host free image host


thank to AolRocks


1 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Attore aussie distribuisce risate "incinte"
posted in:Film, Carriera, Serie TV, Artlicoli on 29 Apr 2010 by Vivi

A quanto pare The Back-up Plan rimane impresso in chi l'ha visto soprattutto per alcune determinate scene, una fra tutte quella del parto in acqua, che sembra essere anche la scena referita del nostro Aussie. in quest'intervista Alex conferma molte frasi già lette riguardo al film, e ci fa scoprire anche nuovi aneddoti.....mai essere curiosi verso un chinchilla laughing

free image host


quote:

Per la sua prima commedia romantica, Alex O'Loughlin non ha scelto il tipico film "ragazzo-incontra-ragazza".
Mentre girava "The Back-up Plan", l'attore Australiano si è ritrovato a richiamare alla mente i momenti della gravidanza nella vita reale, unendo cani e dentati chinchilla con la co-protagonista in una sequenza di parto in acqua che definisce "la scena più divertente in cui sia mai stato coinvolto."

"Non ho mai visto o sentito di uno script che descrive certe scene o inseminazioni artificiali e come comportarsi con l'amore contemporaneamente. E le altre cose in questo script...è genuinamente divertente," dice O'Loughlin in un'intervista telefonica dalla sua casa di Los Angeles.

"Ma ci sono anche alcuni momenti reali, commoventi e drammatici. Lo reputo davvero ben bilanciato"

"The Back-up Plan," 2° al box office lo scorso week-end, ha come protagonista Jennifer Lopez nei panni di Zoe, proprietaria di un negozio di animali di New York City che decide di essere inseminata artificialmente dopo anni di ricerca di uno sposo senza successo. I suoi piedi non fanno in tempo ad uscire dalla clinica per calpestare il marciapiede bagnato dalla pioggia che incontra Stan, un allevatore di capre e produttore di formaggio, incerto sul volere dei figli.

Il loro corteggiamento diventa complicato quando Zoe capisce che aspetta due gemelli. Per Stan, corteggiare Zoe comprende immediatamente affrontare oltraggiose voglie alimentari, assistere ad un ilare ed orrorifico parto in acqua e prendere la decisione più grande della sua vita.

Il rubacuori Aussie, 33 anni, dice che il film estrae autenticamente la realtà della gestazione in modo comico, ricordandogli i giorni che hanno portato all'arrivo di suo figlio che ora ha 12 anni.

"E' divertente, commovente, pungente e pertinente a molte cose odierne ... per uomini e donne quando s'innamorano," ha detto O'Loughlin.

Visto maggiormente in TV, ha deciso di far parte di "The Back-up Plan" dopo aver incontrato la sua co-protagonista, l'attrice/cantante/produttrice J.Lo, che ha girato il film del suo ritorno dopo aver dato alla luce i suoi gemelli nel 2008.

"Siamo andati d'accordo subito," ha detto O'Loughlin. "dal giorno che l'ho incontrata a casa sua a Long Island ... e abbiamo riso e parlato e bevuto una tazza di the, abbiamo capito che avremmo lavorato bene insieme."

Egli ha amato anche trascorrere il tempo con il "Sussurro dei Cani" Cesar Millan e i tanti cani sul set, ma il suo primo incontro con un chinchilla è risultato in un dito morso.

"Non ne avevo mai visto uno prima ed ero del tipo, 'Cos'è questo?' E ho allungato il dito nella gabbia, e mi ha morso," ha detto con una risata.

Non è la prima volta che Hollywood ha morso O'Loughlin. Diplomatosi all'Australian National Institute of Dramatic Arts, è stato visto la prima volta dagli spettatori americani nel drama poliziesco acclamato dalla critica "The Shield."

Il ruolo che lo ha reso famoso interpretando il vampiro detective privato Mick St. John nel serie cult della CBS "Moonlight" ha trasformato la sua carriera. Ma lo show è stato cancellato senza cerimonie nel 2008 dopo 16 episodi, nonostante i fans fieri e devoti.

"Ho una fanbase meravigliosa, e ho un gruppo di persone attraverso il pianeta che sempre sostenitrici e amorevoli guardando ogni mio movimento e sono lì per me in qualsiasi modo io abbia bisogno di loro," ha detto.

"E questo significa molto per me, perchè questo show, devi capire, significa il mondo per me. ... Ho messo il mio cuore dentro, e in seguito è andato via e non c'è nulla che puoi fare. La magia intorno a questo show è ciò che è sparito, ma [lo show] non è andato mai davvero via perchè così tante persone lo amano."

La sua successiva incursione in Tv, il drama medico "Three Rivers", è stato anche più di breve durata.

"Devi essere pronto a mettere tutto te stesso in qualcosa e amarlo al 100% e dargli tutto di te e vederlo semplicemente sparire. Diventi resistente in qualche modo, ma dopo ancora, non puoi diventare più elastico perchè ti fermerai. Perderai la facilità di dare nel modo in cui lo facevi originalmente," ha detto.

Nonostante girare dei film è meno punitivo, O'Loughlin sta tornando in TV, interpretando il detective Steve McGarrett nel remake del lungo show poliziesco della CBS "Hawaii Five-O." Egli continuerà a dire la famosa frase, "Book'em Danno."

"E' stato qualcosa su cui ho dovuto davvero pensare, perchè dai così tanto di te stesso quando lavori in televisione. Sacrifichi così tanto la tua vita, e non saprai mai quando sarà la fine." Ha detto. "Ma sento che ho preso la decisione giusta, e spero che sarà grande."




fonte


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

La Performance: Alex O'Loughlin in "The Back-up Plan"
posted in:Film, Carriera, Interviste on 27 Apr 2010 by Vivi

Anche il Times ha intervistato Alex, e ci ha regalato dei brevi ricordi del nostro Aussie della sua infanzia sul palco e di quando ha deciso seriamente di essere un attore....Buona lettura a tutti^ ^

free image host


quote:

"Per qualcuno di così nuovo a Hollywood, Alex O'Loughlin è molto Hollywood.

"Ti dispiace?" dice, facendo cenno verso il suo pacchetto di sigarette, seduti a bordo piscina presso l'Hotel Roosevelt all'inizio di questa settimana. "O hai intenzione di scrivere nell'intervista, 'e poi si accende una Camel?'"

Non è che il 33enne, è consumato con la propria immagine - come alcuni nomi del settore fanno - ma ne capisce già la sua importanza. Anche il vestito che indossava, che avrebbe mostrato quella sera al "Jimmy Kimmel Live", era stato selezionato da una stilista: jeans invecchiati, un paio di eccentrici stivali di colore verde brillante e cravatta sottile molto trendy .

E ' un' aspetto molto diverso da quello che ha nel suo nuovo film, "The Back-Up Plan," uscito Venerdì, in cui interpreta un contadino produttore di formaggio - sì, davvero. Il suo personaggio, Stan, urta Zoe (Jennifer Lopez), quando i due finiscono casualmente a condividere la stesso taxi. Stan è immediatamente interessato a Zoe, ma il momento non è ideale - lei è appena tornata da un appuntamento col medico dove era andata per l' inseminazione artificiale. Quando Zoe successivamente finisce incinta di due gemelli, Stan dovrà valutare se è pronto a sistemarsi.

E 'una situazione che O'Loughlin trova difficile immaginare di accettare.

"La faccenda dei bambini, in particolare," ha detto, incurante degli sguardi ricevuti da ammirati spettatori di sesso femminile. "Sarebbe un impegno enorme. Ma non so ... le vite di queste due persone si scontrano. Entrambi trovano qualcosa che stavano cercando, che vogliono davvero da qualcun altro. Questo accade in tutto il film - com'è unico ciò. "

Inoltre raro è l'arco della carriera come quella di O'Loughlin, che lo ha portato dalla sua nativa Australia, dove ha lavorato in televisione e in film, agli Stati Uniti, dove ora sta trovando il suo volto nei cartelloni di fronte ad una delle più grandi stelle del paese.

E anche se il film ha aperto con 12,3 milioni $ inferiori rispetto al previsto durante il fine settimana, O'Loughlin ha detto che non cerca di concentrarsi sul botteghino.

"Si sente sempre, è proprio lì, ma sto cercando di non pensarci" ha detto. "Ci penso quando guido e passando vedo alcune foto grandi mie ed è come, 'Oh, sono io'. Ma semplicemente non è possibile soffermarsi su ciò che succederà. "

Può ricordare la sensazione di un'iniziale affinità per il teatro da bambino precoce.

"Ho fatto la mia prima interpretazione, quando avevo circa 9, e fino ad oggi, mi ricordo la sensazione dei primi passi sul palco e sentire le luci e la presenza del pubblico," ha detto. "Mi ricordo di essere stato in questo gioco della commedia, e avevo degli occhiali e due bastoncini di pesce che uscivano dal mio naso, e tutti si rotolavano dalle risate."

Al momento, ha dichiarato che voleva fare l'attore - ma era un'ambizione trascurata fino all'età di 20 anni guardando una partita di rugby con i suoi amici.

"Avevo bevuto troppo caffè e mi mettevo in mostra, raccontando la partita e facendo l' idiota", ha detto. "E alla fine del primo tempo, il mio compagno è venuto da me e mi disse: 'Amico, sei un attore e non stai facendo niente per farlo.'"

Il commento lo ha tenuto sveglio per alcune notti, ma alla fine lo indusse a lasciare le sue esibizioni da cameriere. Dopo l'audizione con "una vescica rimpicciolita e palme sudate" per due giorni, a 23 anni ha avuto un posto al prestigioso National Institute of Dramatic Art di Sydney, dove hanno studiato sia Mel Gibson che Cate Blanchett.

Ha trovato il curriculum , che include i classici di Shakespeare e Cechov, pesante, in quel momento, ma da allora ha apprezzato il valore della formazione. In uno dei suoi primi ruoli importanti post-diploma sul drama di breve durata "Moonlight" della CBS, ha usato una tecnica di recitazione e immaginava se stesso come un fringuello mentre il suo personaggio veniva trasformato in un vampiro.

La sua parte in questo show, così come la sua partecipazione a "The Shield" e "Three Rivers", erano abbastanza per essere notato dalla squadra di casting di "The Back-Up Plan". E 'stato chiamato a una lettura con la Lopez per vedere che tipo di chimica avevano insieme, e quando si sono conosciuti, ha ottenuto la parte. Era la prima volta che incontrava la cantante-attrice, anche se aveva già familiarità con il suo lavoro - e le storie del suo atteggiamento da diva.

"Certo, ho sentito queste storie", ha detto, casualmente prendendo una boccata di sigaretta. "Ma io ero davvero curioso di incontrare qualcuno con quel tipo di livello di celebrità [e imparare] la natura sociale della sua esistenza. Perché io non posso immaginare di non poter stare qui e parlare - o vivere all'ombra di quella fama. "

Sul set, ha detto ha trovato la Lopez "grande", spesso interagiva con i membri della troupe e la sua stessa famiglia - i suoi gemelli e il marito Marc Anthony - che veniva a a visitarla.

Ultimamente, O'Loughlin ha girato un pilot per un nuovo remake della serie CBS "Hawaii Five-O", in cui interpreta il Detective Steve McGarrett, il ruolo in origine di Jack Lord. Non ha alcun progetto per un nuovo film ancora , ma ha detto che spera che il suo prossimo film varierà dal genere della commedia romantica.




Traduzione a cura di tittatitta2


fonte


2 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Alex non si fa castelli in aria
posted in:Carriera, Interviste on 26 Apr 2010 by Vivi

In un articolo del Toronto Sun sono riportate una serie di news riguardo la carriera di Alex che, alla luce dei fatti, lo vedrebbero come prossima stella di Hollywood. Ma l'articolo sottolinea come il nostro Aussie, a dispetto di tutti i pronostici, resti con i piedi per terra senza farsi grandi illusioni sul suo fantasticato futuro promettente.


Ecco cosa ha detto nell'intervista:

free image host



quote:


"Ho avuto molti rifiuti in questi anni, ed io dicevo solo "Oh qualunque cosa". La gente dice "O Mio Dio, The Back-up Plan - tu sei sul bilboard con Jennifer Lopez! Ed io: 'Si è fantastico. Ma cosa stai dicendo?' e loro ' Oh questo ti farà diventare una grande star!' Ma fratello, io non so cosa accadrà. Potrei finire disoccupato.

"Ho iniziato dal fondo. Lavavo i piatti in questo minuscolo ristorante, sgridato dal vecchio proprietario italiano, per pagare le lezioni che seguivo la notte, imparando come lavora una camera e come classificare uno script. Questo è stato molto tempo fa."

"Da lì c'è stata una generale progressione. Divento un extra, un artista di sfondo. Faccio un paio di spot commerciali come artista di background, quindi un paio di spot come protagonista - così ho sollecitato la mia strada. Ma sono lieto di aver fatto quella strada perchè apprezzo ciò che ho."


O'Loughlin ha richiamato l'attenzione degli spettatori americani la prima volta con The Shield. Da lì, è entrato nella breve serie vampiresca Moonlight che probabilmente per suo danno, ha preceduto Twilight.

"E' ancora un colpo al cuore quello show. Three Rivers è anch'esso un colpo al cuore," dice, riferendosi al suo medical drama dell'autunno scorso, "ma per ragioni differenti. Ho messo molto in (Moonlight). Era davvero difficile. Abbiamo perso i nostri primi tre ideatori dello show; avevamo 4 persone differenti ad ideare lo show. E abbiamo subito lo sciopero degli sceneggiatori, così abbiamo perso 5 episodi...Forse avremmo potuto avere un'ideazione più semplice o essere ancora in onda dopo che qualcun altro avesse iniziato la riaccensione del genere."



fonte


2 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

E il primo week-end è andato...
posted in:News, Film, Carriera on 26 Apr 2010 by Gwen

Il primo week-end di proiezione in USA sta andando bene e come ci chiede Alex dal suo My Space, aiutiamo questo film a restare primo nel botteghino...
peccato che noi fan italiani ancora non possiamo fare nulla per lui!
Ci tocca aspettare ancora due settimane!!


free image host


Fonte


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Alex O'Loughlin: da padre a detective
posted in:Film, Carriera, Serie TV, Interviste on 23 Apr 2010 by Vivi

Nuova intervista, nuove domande sul The Back-up Plan e qualcuna su Hawaii Five-O; tutto questo nell'articolo di the star.com. Buona lettura ^ ^

free image host



quote:

Q: Come padre, in cosa sei stato capace di prendere il ruolo di Stan?
A: Qualcosa con cui mi relaziono è lo shock di un uomo giovane che sente la donna con cui è impegnato dire che è incinta, e il momento in cui Stan decide di accettarlo, specialmente quando è lì e legge ai gemelli, e quel giovane uomo diventa un giovane padre.

Q: Ricevi vari consigli sull'essere genitore da un padre in un parco giochi (Anthony Anderson). Com'è stato girare queste scene?
A: Anthony è un attore meraviglioso. E' un tipo divertente che ha una grande energia. Queste scene erano importanti per il mio personaggio perchè l'aiutano a venire a patti con ciò che sta accadendo, dove prende la decisione di equipaggiarsi e andare avanti. Abbiamo girato alcune parti divertenti (sulla paternità).

Q: Spesso in una commedia romantica l'uomo gioca un ruolo secondario. Sei stato lieto che Stan sia più di una presenza eguale?
A: Beh, all'inizio volevo il ruolo di Jennifer, ma andando avanti con la lettura dello script, ho deciso che ero sicuro nel mio.

Cosa accade con la tua scena senza maglietta nella fattoria?
A: Che cos'è lui, un produttore di formaggio? (ride) Meglio essere stracciato! Mi hanno offetto un trainer ed io ho pensato, 'Per cosa? Sono un contadino di una fattoria.' Ma mi hanno dato questo trainer che è uno dei migliori nel campo, Jeff Blair. Mi ha parlato molto della nutrizione. Sono sempre stato nell'altetica e nello sport, quindi ho avuto qualcosa da fare che davvero mi è piaciuto durante le riprese del film.

Hai girato molti drama e show d'azione e hai finito con James Bond. Li preferisci alla commedia?
A:I drama sono qualcosa che conosco molto più intimamente della commedia. Mi piace la commedia. L'ho trovata piena di sfide. Una commedia romantica è una cosa molto più impegnativa per me. E' un modo diverso di lavorare ed è tutto sulla tempestività. Ho imparato molto e mi sono divertito molto.

Q:Jennifer Lopez ha girato molte commedie romantiche. Com'è stato lavorare con lei?
A: Jennifer è così brava in questo. Si lancia e non si preoccupa di fallire. E' la prima che lancia se stessa nel fango.


Q: Hai preso il famoso suolo di Steve McGarrett in Five-O. Ha costituito la carriera di Jack Lord. Quanto è diversa la tua versione di McGarrett?
A: McGarrett è un navy SEAL e torna sull'isola perchè accade qualcosa e finisce col guidare una task force. E' un grande concetto e somiglia ad un film nel modo in cui è girato.

Dici 'Book'em Danno'?
A: Ovviamente.




fonte


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

PopWrap intervista Alex
posted in:Film, Carriera, Serie TV, Interviste on 22 Apr 2010 by Vivi

PopWrap ha posto una serie di domande ad Alex inerenti a The Back-up Plan, e per fortuna stavolta gli è stato chiesto di parlare di Stan e non di com'è stato lavorare con J.Lo (finalmente un pò di originalità!). E come chicca finale, il domandone spinoso degli ultimi anni....

free image host



quote:

PopWrap: Cosa ti ha attratto dello script?
Alex O'Loughlin: Si legge come una commedia romantica che non ho mai visto finora. Ci sono alcuni momenti grandiosamente comici ma anche alcuni momenti drammatici. Ho finito con l'essere preso in un'avventura con questi personaggi. Ero con loro sulla carta, e ho incontrato Jennifer per vedere se potevamo andare avanti, e siamo qui.

PW: Vorresti dire che l'intesa è stata istantanea?
Alex: E' strano, ti siedi in una stanza come questa e stai scoprendo com'è fatta questa persona con cui non hai mai lavorato prima. Ho testato il nostro senso dell'umorismo e lei mi ha fatto ridere. Così abbiamo iniziato a parlare dello script: come vedevamo l'arco del film ed entrambi avevamo lo stesso tipo di idee.

PW: Quindi ti sei seduto in casa di Jennifer Lopez - nulla di sorprendente guardando gli scaffali o i muri?
Alex: [ride] Non c'erano Snuggies* o altro, ma c'era una palla di cannone al centro del tavolo. Ho pensato che fosse interessante. Marc colleziona molti artefatti antichi, quindi ha molti oggetti dalla Grecia che erano affascinanti. Ho iniziato a parlargli, a stargli accanto mentre dovevo incontrare Jennifer.

Lei recentemente ha detto quanto non ami girare le scene d'amore - quali sono i tuoi sentimenti al riguardo?
Alex: E' un film PG-13, quindi non è come uno Skin-amax**. Jennifer è una donna sposata e...beh, se lei non vuole, devi solo fare le scene con il massimo rispetto e cortesia per farlo bene. Davvero è spaventoso e qualcuno che pensasse che girare le scene di sesso sia hot sarebbe in errore. Anche se fosse con qualcuno da cui si è attratti, ci sono 50 persone in piedi intorno. Sono felice di non doverne fare mai più una.

PW: Come ti senti rispetto al modo in cui sei stato marcato, come se nel film non indossassi alcuna maglietta?
Alex: Ah si, il "chest suit"***

E' così che lo chiami?
Alex: L'ho appena inventato.

PW: Quindi sei a tuo agio ad essere esposto sul set?
Alex: E' davvero strano. Nella mia stessa casa sono libero di andare in giro nudo, ma davanti alla camera chiedo sempre, questo è necessario? Ma mi hanno dato un allenatore e ho fatto davvero palestra durante il film - è stato divertente. Ma no, non sono mai a mio agio con questo.

I trailers quanto non hanno detto del tuo personaggio, Stan?
Alex: E' un allevatore di capre, produce formaggio - ma è stanco di ciò che è. Non è ciò che vuole ottenere dalla sua vita ma qualcosa si è persa e sta cercando di dare un senso a questo. Quindi è una piacevole casualità il modo in cui questi due si conoscono, si scontrano l'uno con l'altra e nessuno di loro si sente pronto. Se l'amore arriva, arriva.

PW: Stan è davvero pronto ad aiutare il personaggio di Jennifer durante la sua gravidanza - saresti stato così comprensivo?
Alex: non lo so. Dipenderebbe interamente dalla donna. Non ho incontrato la donna con cui trascorrere la mia vita....per quello che so. Quindi non so com'è quando una situazione simile salta fuori, ma penso che se è il grande amore, è il grande amore.

PW: Non so quanto sei inserito nella tua fanbase, ma molti di loro pensano che se questo film sarà un successo aprirà la porta per un film di "Moonlight"
Alex: Si, ne sono a conoscenza. Sono vicino ai miei fans per quanto possa esserlo. Rispondo alle mail e alle lettere dei fans. E' pazzesco. Avevo i fans prima di "Moonlight," ma non così. Apprezzo davvero il loro sostegno.

PW: Devono perdere le speranze?
Alex: Penso che la speranza sia una cosa davvero pericolosa, ma penso anche che non si debba perdere. Non è nel mio orizzonte ma è qualcosa che vorrei certamente considerare se potessimo capire il modo di fare un grande film speciale che rendesse giustizia al personaggio.




*Snuggies = Camici di grossa taglia realizzati in materiale caldo, da indossare quando si è adagiati sul divano a leggere, al posto dell'usuale coperta. Per ulteriori informazioni, visitate il sito ufficiale

**Skin-amax = genere di film dall'alto contenuto erotico

*** Chest Suit = Letteralmente, "completo a petto nudo", ad indicare che l'abbigliamento di Alex preveda l'assenza di una copertura per il torace.


fonte


1 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Qualche altra considerazioe di Alex sul film
posted in:Film, Carriera, Interviste on 22 Apr 2010 by Vivi

Da ctv qualche altra considerazione di Alex sul film, del quale proprio in questo momento si sta svolgendo il red carpet...(presto video e foto dell'evento!)

free image host



quote:

"In qualche modo, questo film mi ha messo ad un bivio proprio come Stan," dice O'Loughlin.

"Sono un attore drammatico con il mio primo ruolo comico, co-protagonista di J.Lo. Credimi, Non c'è niente di simile al fare una ripresa di fronte a 100 persone e sentirli dire 'Scusa uomo. Non penso questo.'" O'Loughlin ride.

"La commedia è difficile da fare. Hai bisogno di tempismo. Devi avere coraggio. Jennifer ne ha in badili. Lei non si preoccupa mai di sembrare una scioccca," dice O'Loughlin.

Il momento favorito di O'Loughlin con Jennifer arriva in un'esagerata scena di parto in acqua.

"La gente urlava. Sono stati raccolti degli escrementi al di fuori della vasca. C'è voluto molto tempo per girarla perchè ridevamo tutti. Ma è la realtà dei parti," dice O'Loughlin.

"Le donne sono molto più forti degli uomini. Amo il modo in cui questo si è svolto qui, e vedere cosa fa il vero amore alle persone," dice O'Loughlin.

"Tutti noi facciamo cose differenti quando c'innamoriamo. Alcune persone si chiudono. Altre si aprono. Molti di noi dicono 'M***



fonte


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Altro mix di domande ad Alex
posted in:Film, Carriera, Serie TV, Interviste on 22 Apr 2010 by Vivi

Anche Metronews ha posto qualche domanda mista al nostro Aussie, alcune sono simili ad altre precedenti, per cui riporto solo le più interessanti anche in questo caso:

free image host


quote:

Hai delle preferenze tra interpretare eroi o antagonisti?
Mi piace davvero interpretare gli antagonisti. Li sento come - e questo non è per dire che non ho ancora mai fatto qualcosa di intelligente o talentuoso nella mia carriera - ma sento che quando interpreto un antagonista, posso andare avanti molto di più. Vai del genere, "Hey ascolta, e se questo tipo avesse un tatuaggio sul viso?" E il regista: "Si! E' fot.... malvagio!" Ma come eroe tu sei del tipo, "Hey, possiamo...?" "No! Tu sei l'eroe. Sorridi semplicemente." E questo è un tipo di risposta ridicolmente stereotipata, ma io mi sento davvero libero quando sono un'antagonista.

Preferisci lavorare nei film o in tv?
Beh, film. Non so chi potrebbe preferire la televisione ai film. L'unica cosa positiva della televisione è uno stipendio costante. Non è vero, non è l'unica cosa positiva della TV. Ma guardami amico. Ho appena terminato un pilot. Sono distrutto. Fai 15-16 ore al giorno ogni giorno. Devi produrre il lavoro. Penso che il film è il veicolo più comodo per il tempo e il denaro che normalmente c'è dentro.

Sei stanco di ricevere domande sui vampiri?
No, amo i vampiri. Ho girato lo show Moonlight perchè amo il genere e perchè davvero credevo nello show, e amerò sempre il genere. Penso che sia il più figo. Vorrei interpretare ancora un vampiro - se fosse la cosa giusta. Non sarò mai stanco dei vampiri.



fonte


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Mix di domande ad Alex
posted in:Film, Carriera, Serie TV, Interviste on 22 Apr 2010 by Vivi

Ultimamente le immagini, i video e le interviste fioccano (e come protrebbe essere altrimenti!) e anche oggi faremo incetta.....il sito CityNews ha posto qualche domanda ad Alex su vari argomenti; ecco le parti più interessanti dell'articolo, sul film, la serie telvisiva e la sua carriera:

free image host



quote:

Il personaggio di Stan è una versione di se stesso meno con i piedi a terra, dice O'Loughlin, ed è comparabile a come viveva 10 anni fa.

"Ha quella giovane ansia...che qualcosa si è perso della propria vita. In questo modo mi sono realzionato a lui," ha detto.

O'Loughlin ha interpretato vari generi di ruoli, e ha interpretato anche un vampiro nello show Moonlight. Il suo prossimo ruolo dopo The Back-up Plan è nel rifacimento dello show televisivo degli anni '60 Hawaii Five-O.

"Interpreto Steve McGarrett, che era il personaggio di Jack Lord nell'originale. Nella nostra versione è un Navy Seal e torna alle Hawaii dopo un incidente che coinvolge la sua famiglia. Gli viene offerto qualcosa che non può rifiutare e termina con il guidare una task force sull'isola. Ci sono molti parallelismi con lo show originale ma ci sono molti sviluppi contemporanei. Sarà davvero differente dall'originale," dice.

Se preferisca fare film oltre la televisione è discutibile, poichè ci sono differenti modi di lavorarci.

"Il film è molto più tendente alla collaborazione artistica. La televisione è una bestia differente. Fai quattro volte il totale del lavoro, le tue giornate sono molto molto più lunghe, e non c'è il lusso del tempo o del denaro che hai con i film. L'altra differenza tra fare un film e fare le serie televisive è che in un film tu hai l'inizio, la parte centrale e una fine. In TV semplicemente continui ad andare," egli nota.

Quando gli ho chiesto cosa avrebbe fatto se non avesse recitato, O'Loughlin ha detto che è la "più angosciosa parte della mia vita" poichè non si è mai allenato a fare altro. E riguardo ciò che spera per il pubblico di The Back-up Plan, dice che vuole solo che le persone "si divertano e che vengano intrattenute".




fonte


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Alex non criticherà mai J.Lo
posted in:Film, Carriera, Serie TV, Interviste on 21 Apr 2010 by Vivi

Dalle interviste finora rilasciate è apparso chiaro quanto sia Alex che Jennifer si stimino e apprezzino la bravura dell'altro. Questo breve articolo ci dà la conferma che Alex non dirà mai nulla di negativo nei riguardi della collega, e che riguardo ad Hawaii Five-O, se ancora non l'avevamo capito, c'è il riserbo più assoluto ^ ^

free image host


quote:

Ci sono due cose che non sentirete dall'attore bel fusto Aussie Alex O'Loughlin. Una è se indosserà o meno un completo e una cravatta nel ruolo di Steve McGarrett nell'aggiornata serie "Hawaii Five-O". L'altra è qualcosa di negativo sulla protagonista di "The Back-up Plan", Jennifer Lopez.

Dato che la commedia romantica in arrivo Venerdì (23 Aprile 2010) è il grande debutto sul grande schermo per l'ex attore di "Moonlight" e "The Shield", e noi abbiamo visto il suo viso attraente sui billboards e sugli autobus, sarebbe davvero sorprendente se egli disprezzasse La Lopez, che è stata famosa per i suoi attegiamenti da diva nel passato.

Ma lui va molto lontano quando ci dice, "E' sorprendente sentirlo menzionare così tanto perchè era perfetta - sul set e al di fuori. E' difficile immaginare la donna che conosco e con cui ho lavorato inserita in questa descrizione. Io l'ho trovata generosa, sempre a pensare alle persone intorno a lei. Professionale. Una grande madre alla mano. Se state cercando il lercio, non lo troverete qui."

O'Loughlin nota che la Lopez ha i suoi due bambini di due anni, un maschietto e una femminuccia, sul set del film, in cui interpreta una donna single che decide di avere un figlio tramite donatore di sperma, solo per innamorarsi quando è già incinta. "Non conosco com'era prima di avere i gemelli, per cui esito a immaginare, ma voglio pensare che questo è l'elemento finale nella sua vita, che la rende la donna che era destinata ad essere. I figli sono l'ultima definizione di chi siamo come umani, dopo tutto," dice l'attore single.
"Lei è sorprendente."

Egli sta trovando il suo attuale movimento "surreale" - e ammette che ha un pò nostalgia di casa sua. "Mi sento come se fossi sempre lontano dalla mia famiglia. Spendo molto denaro viaggiando più di ogni altra cosa, volando intorno al mondo per vedere le persone che amo, o portandole da me. Qualche volta desidero di essere un banchiere o un costruttore per trattenermi in un luogo."

Se il nuovo "Hawaii Five-O" - il cui pilot è stato già completato - sarà messo in onda per l'autunno, invece progetta di fare il pendolare tra L.A. e le isole. Riguardo le differenze tra la datata interpretazione di Jack Lord e la sua versione, O'Loughlin dice, "E' interessante andare indietro, guardandolo ora. Lo show originale è molto datato. Stiamo facendo uno show molto più contemporaneo."

E il suo guardaroba? "Non ne parlo."



fonte


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Intervista ad Alex e Jennifer di Canada.com
posted in:Film, Carriera, Interviste on 21 Apr 2010 by Vivi

Il sito Canada.com ha intervistato Alex e Jennifer, chiedendo anche qualche curiosità sul pilot di Hawaii Five-O. Tra piccole anticipazioni sulla serie, commenti sul film ed elogi reciproci dei due protagonisti, l'articolo ripercorre brevemente anche la carriera di Alex. Buona lettura ^ ^

free image host



quote:

LOS ANGELES - Anche l'aspro Aussie Alex O'Loughlin sa quando parlare dolcemente e continuare con poca finzione.

Il momento arriva quando gli viene chiesto dell'istituzione americana chiamata Hawaii Five-O.

O'Loughlin ha accettato d'interpretare il ruolo del detective della polizia di stato hawaiana Steve McGarrett, definito da Jack Lord nella serie "poliziotto e ladro" che è andata in onda dal 1968 al 1980.

Ma è esitante a divulgare troppo sul rifacimento moderno, oppure offrire le sue impressioni critiche sullo show originale, caratterizzato da un tipo di recitazione stilizzata e molte location girate nelle Hawaii.

"Non sono molto sicuro su quanto possa dire," ammette un diplomatico O'Loughlin durante una recente chat di promozione della commedia romantica di Jennifer Lopez, The Back-up Plan, in arrivo Venerdì.

Alcune cose di Hawaii Five non cambieranno, nota l'attore. La memorabile theme song sarà la stessa, e il suo McGarrett dirà l'iconica "Book'em Danno" alla fine del pilot.

E, mentre il McGarrett di O'Loughlin continuerà a stanare i cattivi ragazzi in ogni episodio, lo farà con più intensità, e una grande quantità in più di combattimenti corpo a corpo, in quanto ex comandante Navy Seal.

"C'è molto divertimento nel farlo," dice il 33enne delle sue scene di azione nella serie, che ha terminato di girare il pilot il mese scorso.

Per qualcosa di completamente differente, c'è The Back-up Plan. Nella commedia romantica diretta da Alan Poul, O'Loughlin interpreta un bel tipo invece che un farabutto, un ragazzo forte anzichè un investigatore con un modo di pensare.

Invece, lui è Stan, un bel tipo che incontra Zoe (Jennifer Lopez) quando entrambi cercano di prendere lo stesso taxy a Manhattan. Da cosa nasce cosa e lentamente s'innamorano reciprocamente - ma ci sono complicazioni.

Zoe è un'energica e indipendente donna d'affari che ha appena deciso di concepire attraverso l'inseminazione artificiale poichè si era stancata di attendere che arrivasse la persona giusta.

Quindi Stan ha molto da considerare quando Zoe alla fine gli confessa che è incinta di due gemelli. Le risate sono la battuta d'entrata così come mentre The Back-up Plan esplora, e sfrutta, il dilemma, ci sono prevalentemente risate soffocate.

Questo è dove arriva la Lopez, dice O'Loughlin. Egli è stato piacevolmente lieto delle sue [della Lopez] abilità comiche.

"Jennifer è la vera regina delle commedie romantiche," dice O'Loughlin. "E ho veramente imparato molto da lei."

La Lopez, che ha l'approvazione dello script e e degli attori, riporta che che loro si sono connessi quasi immediatamente, il che li ha aiutati entrambi. O'Loughlin è un esordiente nel genere della commedia romantica, e la Lopez è tornata a lavorare dopo essere stata lontano per qualche anno per prendersi cura dei suoi gemelli.

"Sapevamo che certe cose avevano la necessità di accadere," dice la Lopez, la quale è anche produttrice di The Back-up Plan. "E sapevamo che era buono quasi sin dall'inizio; le scene emotive e le scene comiche sono andate tutte bene."

Ciò che O'Loughlin non ha imparato era prestare attenzione ai dettagli nello script sull'uso di animali e bambini.

"Le due regole d'oro sono, 'Mai lavorare con i bambini o con gli animali,' e poi ho letto lo script e detto, 'Oh, Ragazzo.'"

E' sopravvissuto ad entrambi con "un piccolo ammontare di dignità." E potrebbe anche provare altre commedie, grazie all'elogio della Lopez per il suo talento appena scoperto.

Come Aussie, la commedia è parte della mia vita, da tutte le prese in giro che si siamo fatti." dice. "Quando stai per ottenere il tempo giusto in un film, devi lanciarti dentro, ed è questo che fa Jennifer."

Diplomatosi al Sidney National Institute of Dramatic Art nel 2002, O'Loughlin ha impiegato qualche anno per entrare nel giro.

Ha vinto un ruolo principale nel film Oyster Farmer, è comparso in Man-Thing, e Feed, e ha vinto un ruolo in una sere Aussie, The Incredible Journey of Mary Bryant. Durante questa prima fase, ha anche fatto un provino per il ruolo di James Bond, che poi è andato a Daniel Craig.

Nel 2007, inizia ad essere notato ad Hollywood, quando si unisce al cast della serie americana ben seguita The Shield, interpretando il detective Kevin Hiatt.

Ma il passo avanti arriva con il ruolo di detective privato e vampiro Mick St.John in Moonlight, uno show cult favorito dai network che è stato bruscamente
cancellato dopo solo 16 episodi. Cattiva fortuna e apprezzamento leggero hanno condannato il successivo, drama medico, Three Rivers.

Ruoli in film di studi cinematografici mediocri come il drammatico August Rush e il thriller Whiteout non hanno dato molto al suo status nell'industria. ma The Back-up Plan mostra un altro lato.

Infatti, la Lopez dice che O'loughlin ha una presenza sullo schermo che è rara, e dovrebbe servirgli molto nei suoi ruoli futuri.

"Alcuni attori sono bravi in TV e si perdono nei film," riporta la Lopez.
"Alex può fare entrambi. E specialmente sul grande schermo, vuoi qualcuno che possa catturare la tua attenzione, e Alex ha provato di essere uno di queste persone che può farlo."



fonte


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Movie-line intervista Alex
posted in:Film, Carriera, Interviste on 20 Apr 2010 by Vivi

Il sito Movieline ha realizzato una lunga intervista al nostro Aussie ovviamente concentrandosi per la maggior parte su The Back-up Plan, ma allargando il raggio degli argomenti alla carriera, la fama, e alla vita da star. Alex risulta sempre molto profondo in ogni sua risposta, buona lettura ^ ^

free image host


quote:

Quanto è famoso Alex O'Loughlin? Chiedetelo a lui e vi assicurerà che non lo è, ma chiedete agli esperti di marketing perchè mettere il suo nome sul titolo, accanto a quello di Jennifer Lopez, della commedia romantica The Back-up Plan e loro fischieranno un tono differente. La verità è che O'Loughlin è il tipo di attore che è stato al confine dello stardom per un pò, un carismatico, attraente Australiano con una devota base di fan femminile arrivata mentre interpreti un un vampiro sexy nel tuo primo progetto americano, la serie televisiva Moonlight. Questa serie è stata cancellata, come lo è stata l'ultimo show Three Rivers, ma la CBS ha grandi speranze che un revival di Hawaii Five-O guidato da O'Loughlin sarà una componenete della sua programmazione autunnale.

Alla vigilia dell'uscita di The Back-up Plan quaeto Venerdì, O'Loughlin è stato chiamato da Movieline per parlare del modo in cui Jennifer Lopez ha ispirato la sua nozione di celebrità, l'ammontare della fede che i produttori esecutivi della CBS hanno avuto in lui, e come ancora gli bruci (giusto un pò!) aver perso il ruolo di James Bond.

Sei parte di quest'improvvisa infatuazione di Hollywood per gli attori Australiani, e sei l'unico senza un'imbarazzante soap Aussie nel suo curriculum.
Come hai fatto a schivare questo proiettile?

[Ride] Si! Non l'ho fatto, sono sicuro di aver qualche altra cosa imbarazzante nel mio curriculum. Dall'inizio della mia carriera, ho voluto seguire un percorso specifico, e questo ne è stato parte: sono andato alla scuola drammatica, ho seguito tre anni e conseguito il mio diploma. Penso che le soap opera possano essere buone per molte persone, ma il mio percorso mi ha portato in altri luoghi.

Quando sei uscito dalla scuola drammatica, avevi un piano tipo," OK, ora andrò ad Hollywood?"
Guido ciò che in Australia chiamiano un "ute", oppure un pratico furgoncino con carrello, e una volta uscito dalla scuola drammatica, tutto ciò che volevo era sedermi nel mio ute e andare a pesca. L'ultima cosa che volevo era finire nell'industria. Sono stati tre solidi anni di studio costante ogni giorno, facendo due lavori nel weekend solo per essere sul palcoscenico e pagare la retta scolastica. Ho recitato tutto il tempo, ed è stata un'educazione incredibile, ma volevo andare più lontano possibile da ciò.

Hai avuto un'overdose da recitazione?
Era come aver lavorato per tre anni. Volevo solo sedermi nel mio ute e andare sulla spiaggia e stare assieme ai miei compagni e lasciarmi alle spalle ciò che è importante. L'ho fatto, e il lavoro ha iniziato a venire sulla mia strada. Ho sempre saputo che dovevo andare negli Stati Uniti - sono stato negli States prima di iscrivermi alla scuola ed è la Mecca per i film e la TV - sentivo un tipo di relazione artistica e ho continuato a farlo dopo aver finito la scuola. Ho smesso di venire qui una volta per quattro anni e mezzo, e sapevo che avrei voluto venire qui, poichè il collaborativo gruppo di attori e produttori e talenti in America è semplicemnte molto più grande. E' vasto, e ci sono molti più lavori e possibilità qui. Penso che fosse sempre stato nei programmi.

Parliamo di come The Back-up Plan si è inserito. Hai una fanbase femminile davvero ardente. fare questo film è il tuo dono per loro?
Si, ho una grande fanbase, e loro sono meravigliose. Sono state davvero delle sostenitrici nella mia carriera e molto comprensive della mia vita e del fatto che non sono molto capace con i blog e Twitter o roba simile. Sono profondamente riconoscente verso i miei fans e cerco di esprimerlo quando è possibile, e certamente amo esprimerlo attraverso il mio lavoro. Questo film ha bisogno di fare un pò di soldi - è importante per Jennifer ed è importante per me, ed è importante che le persone lo amino. Penso che sia un buon film. L'ho visto, e mi è piaciuto.

E' stato visto coma un veicolo per il ritorno di Jennifer, che non ha girato film negli ultimi anni. Hai sentito un pò di questa pressione mentre lo giravate?
No, non penso che lei permetta a se stessa di sentire questa pressione. Sono sicuro che sia consapevole di ciò che dice la gente, ma lei è uscita di scena e ha avuto due bambini [durante il suo intervallo], sai? E' andata via e ha vissuto la sua vita. non so...parla con me, e potrai avere una risposta differente rispetto a qualcuno che è interessato all'idea della celebrità. Amo il mio lavoro, e non sono naive o ignorante sulla natura di ciò che accade in questa industria, ma non sono diventato un attore per essere famoso. Sono diventato un attore perchè amo il lavoro. Amo essere sul palcoscenico, amo essere parte di una forma d'arte collaborativa e vedere cosa possiamo creare in un film, ma fondamentalmente, la cosa più importante per me è ciò che viene prima di questo, ed è la vita. La tua vita, la tua famiglia, la tua gente...Voglio dire, senza l'esperienza della vita, tu non puoi raccontare storie. Sei un attore noioso. Jennifer era lontana dall'avere molte esperienze di vita ed ora è tornata a lavoro, e mi viene da ridere quando le persone dicono, "Ooh, sta preparando un rientro!" No, stava creando una coppia di bambini. Perchè non pagate dodici dollari e vedete il film se vi piacciono i ritorni?

Come affronti il fatto che stai per diventare famoso? Quali sono i lati negativi di ciò?
La perdita dell'anonimato. Non so, io davvero non mi comporto come se fossi famoso. Semplicemente faccio le mie cose. Non sono così famoso, amico. [Ride] Qualche volta sono indicato o qualche persona s'insinua e chiede un autografo o una fotografia, ma non sono famoso al punto di non poter lasciare la mia casa, grazie a Dio. Penso che i lati negativi possano essere perdere il tuo anonimato e non essere capace di fidarti delle persone, di dire che la gente vuole stare con te e conoscerti sia a causa della tua celebrità, sia per chi sei. Io cerco solo di caricarmi del senso di integrità e autenticità che avevo all'inizio della mia carriera, perchè penso che è ciò che rende le persone interessate a te dal primo momento. E' importante non perdere questo.

Quanto questa nozione di celebrità è definita da qualcuno come Jennifer Lopez, che è il marchio di se stessa? Lei ha un profumo, musica, film...
Io conosco solo lei come lei, capisci cosa intendo? La conosco come la mia co-protagonista, suo marito come il mio amico Marc, conosco Max ed Emme come i suoi figli e sono i miei piccoli amici...Semplicemente non la vedo in questo modo. Quando mi allontano e vedo tutto ciò da questa prospettiva, si, lei è un marchio, e la macchina dietro il marchio J.Lo informa e crea questo. Ovviamente lei ha cercato ciò, e in questo caso, è davvero un'intelligente donna d'affari perchè ha guadagnato tanto denaro, immagino, e ha avuto molto successo ed davvero molto conosciuta. Dev'essere molto elastica, perchè io non voglio ciò. Non ho mai ipotizzato di poter avere ciò, ma l'altra cosa di cui devi renderti conto su Jennifer è che è tanto famosa quanto si è basata sul suo talento. E' una donna davvero talentuosa, una cantante incredibile, ballerina e scrittrice che è davvero brava in ciò che fa, all'opposto di queste persone che si vedono in questi tempi che sono famose per essere famose. Ci sono celebrità in questi giorni e tempi che davvero hanno offerto nulla artisticamente ma sono sulle copertine delle riviste e cose simili. Questo mondo, davvero non lo voglio.


Hai già girato il pilot di Hawaii Five-O?
L'abbiamo terminato un paio di settimane fa, ed ora lo stiamo editando e aspettiamo di vedere cosa accade.

Se diventa una serie, vivrai alle Hawaii per un pò. Come nativo Australiano, penso che tu possa avere un'affinità con un luogo caldo e ricco di spiagge come questo.
Penso che chiunque possa avere un'affinità con il paradiso. [Ride] E' una parte molto bella del mondo. Ogni respiro d'aria è grande, ogni bicchiere di acqua è dolce. E' una bellissima parte del pianeta ed è un grande show. Davvero non conosco nessuno lì - sono sicuro che incontrerò gente - ma è parte della mia avventura, quindi ciò che è prossimo ad accadere per me. E' importante per me a quasto punto, comunque, rilassarmi e non mettere troppo là fuori, perchè non sai mai cosa sta per accadere.

Sei sopravvissuto a due show della CBS cancellati, ma il capo della CBS Nina Tassler ha trovato nuovi veicoli per te. Com'è questo rapporto?
Amo Nina, è un'amica personale. Avere un difensore a quel livello, e l'ammontare di quanto lei crede in me, come attore...è davvero commovente, ad essere onesti. Ho fatto questo per un pò, ed è un affare che è pieno di rifiuti e angoscia. Ci sono situazioni in cui devi alzarti, togliere la sabbia dalle tue guance, mettere i pugni all'insù ed entrare nel ring. Ogni attore ti dirà che ci sono certi punti nella tua vita dove puoi solo dirti "Oh, uomo. Perchè non sono diventato un banchiere?" Sono momenti come questo e sono le persone così che rinnovano la mia fede in me stesso e nel mio posto nell'industria, sai?

E' questo l'atteggiamento che hai avuto quando hai perso il ruolo di James Bond a vantaggio di Daniel Craig?
Non lo so, amico. Può solo essere dannoso e doloroso avere un tale massicciamente internazionale, globale schiaffo in faccia come può esserlo anche stare seduto in una stanza con un regista che davvero rispetti ,per un film indipendente che tu vuoi davvero ed essere rifiutato per questo. E' la stessa cosa. A questa più grande scala [come Bond], quando si creano titoli per e news, e il fatto che stai parlando con me di ciò tutti questi anni dopo...è stato uno dei più grandi rifiuti della mia intera vita. E' qualcosa che le persone portano sempre alla luce. Ciò che è accaduto è che non era adatto al ruolo, ero troppo giovane, e Daniel era fantastico, sai? Forse sarò adatto più avanti. E' una cosa strana, sai? Te ne allontani e forse adotti qualche filosofia buddista [ride]...non è normale. Non è normale fare colloqui di lavoro ogni giorno ed essere rifiutati.

Le nostre carriere cambiano, comunque. Gli ultimi tre lavori che ho fatto sono stati offerti. Non ho avuto bisogno di un'audizione. Questi sono i momenti nella mia vita in cui penso "Wow." Questi elementi provanti ciò che penso sia essere un attore stannoiniziando a morire con la fede che questi produttori intorno a me hanno ora. Dicono, "So che può farlo." Significa molto per me.




fonte


1 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Question and Answer ad Alex dalla conferenza stampa di The Back-up Plan
posted in:News, Film, Carriera, Interviste on 05 Apr 2010 by Vivi

Iesb.net riporta una sessione di domande e risposte tratte dalla conferenza stampa di The Back-up Plan rivolte sia ad Alex che a Jennifer. Quelle a cui hanno risposto insieme sono riportate interamente, negli altri casi, è riportata solo la risposta di Alex che immagino, (e non me ne vogliano i fans di JLo), sia di maggiore interesse, rispetto a ciò che può aver detto l'illustre collega smile

free image host



quote:

Q: Alex, in che modo sei stato coinvolto in questo progetto? Cosa ti ha attratto di esso?

Alex: Ho letto lo script molto prima che Kate [Kate Angelo, la sceneggiatrice di The Back-up Plan, n.d.t.] volesse farlo leggere. Credo di aver letto due o tre manoscritti prima di quello finale, ed era eccellente allora. Forse circa sette o otto mesi prima, ho ricevuto la telefonata di Alan [Alan Poul, regista del film, n.d.t.], che chiedeva d'incontrarmi. Ero a Pittsburg, a lavorare su un altro progetto (il pilot del drama Three Rivers per la CBS). Ho letto il manoscritto più recente, che essenzialmente era la sceneggiatura che abbiamo girato, ed era eccellente. Così ho incontrato Alan a Pittsburg. Siamo andati all'Hyatt, o da qualche parte, e abbiamo preso un caffè. Ad ogni modo, ha finito con l'offrirmi il film. Allora, quel fine settimana, ho preso l'aereo e ho incontrato Jennifer a casa sua, e tutto ha semplicemente preso senso. E' iniziato tutto con lo script e con Alan, ma ovviamente, avere Jennifer allegata era un problema. Non solo sapevo cosa avrebbe portato, ma sapevo a che livello sarebbe stato distribuito il film. La visione creativa inizia con lo scrittore e quindi continua con il regista, ma c'era una tale chiarezza nello script. Ha il perfetto arco di commedia romantica con un meraviglioso bilanciamento di dramma e questioni contemporanee che sono relativi a molte persone oggi. Non si sarebbe potuto fare questo film 30 anni fa. La gente avrebbe detto, "Non capisco di cosa stai parlando, cosa significa inseminazione artificiale?" Oggi, ho realmente delle amiche che sono donne single, che hanno preso questa decisione. Era pazzesco. [Stan] ha un gran carattere ben sviluppato, e gli da senso perfettamente. Non ho mai fatto qualcosa del genere. Ho interpretato più mascalzoni che altro. Mi piace interpretare i cattivi perchè posso essere maligno e fare ciò che voglio e tutti diranno: "Che genio!", ma non è vero. Così, questo è stato l'inizio di una nuova impresa nella mia carriera, che mi ha davvero interessato.

Q: Alex e Jennifer, potete dirci come trovare il ritmo per interpretare una commedia romantica?

Alex : Jennifer è la regina delle commedie romantiche. E' così confortevole e piena di successo, in questo genere. Tutti conosciamo i suoi film. Sono stato allenato ai drammi. Sono stato nelle scuole di teatro. Ho iniziato sul palcoscenico. La commedia è, assolutamente, una parte essenziale che dobbiamo provare come attori, ma nel grande schema delle cose, la commedia è nata dalla tragedia. Prima c'era la tragedia, e dopo venne la commedia. Ho studiato un pò di questo a scuola. Noi guardiamo un pò alla farsa francese, e facciamo cose davvero classiche. Io faccio sempre commedia. E' parte della mia vita. I miei amici ed io ci prendiamo sempre in giro l'un l'altro, ed è così che attraversiamo i giorni. Quando arriva la telecamera e capisci che è il momento giusto, il solo modo di farlo, e farlo bene, è di metterci te stesso dentro, cosa in cui Jennifer è incredibile. Prima di girare il fim insieme, ci siamo incontrati. Abbiamo preso una tazza di the a casa sua a Long Island. Ho conosciuto la sua famiglia. E abbiamo compreso che entrambi eravamo persone allegre e che capivamo l'una il senso dell'umorismo dell'altro e viceversa. Abbiamo compreso che potevamo trascorrere molto tempo insieme senza volerci uccidere a vicenda. Questo è essenzialmente ciò che pensavo. Che ci ha liberato. Avere un amico e un camerata come co-protagonista, specialmente in una commedia romantica, è davvero importante. E' più facile avere il permesso di scherzare per te e gli altri. Questo è tutto al riguardo. Comunque, in questo processo, ho imparato davvero molto da Jennifer sull'arte della commedia, e della commedia romantica.

Q: Com'è stato lavorare in tutte le scene con i cani attori?

Alex: Le due regole d'oro sono non lavorare mai con bambini o animali. Quando ho letto lo script ho pensato: "Oh, ragazzo!"

Q: Alex, ciò che pensi è da uomo Australiano che sta interpretando questo bel fusto in America?

Alex: Sono tranquillo con questo. Mi hanno sempre fatto la domanda: " Questo è da uomo Australiano?" E' strano perchè molti tra i miei amici qui sono Americani. Sono qui da molto ora, e molti di loro non vedono alcuna differenza in me, ma un bel pò di essi non sono di Los Angeles. Molti sono di Chicago o della East Coast, come New York, o del Midwest, o qualcosa nei dintorni. Non so. Penso che ci siano differenze culturali. E' una cosa tipicamente Americana depilarsi il petto. Da uomo è come dire: "Sbarazzati di questi antiestetici peli". In Australia pensi: "Amico, che stai facendo? Perchè vorresti farlo? Non ti fa male?" Quindi, ci sono un pò di piccole differenze del genere. Ma, è così difficile rispondere perchè i miei amici dietro casa leggeranno ciò che voi stampate. Penseranno: "Usi la parola rozzo per descriverti?" Non so che differenze ci siano. Forse è qualcosa nell'acqua dietro casa. Ma, ho fatto palestra per il film. Il nostro produttore mi ha offerto un allenatore ed io ho pensato: "No sto bene", ma lui diceva: "Prendi l'allenatore," quindi l'ho preso ed è ancora con me. E' molto simile a ciò che Jennifer ha appena detto su ciò che ha attraversato dopo la nascita dei suoi bambini. Mi sentivo proprio come se fossi appena nato. Lui mi diceva: "Tu puoi mangiare tutto tranne questo. Devi fare ciò che ti dico." Quindi, durante le riprese del film, ho seguito questo regime di work-out [allenamento n.d.t.] disciplinato perchè ogni produttore di formaggio è muscoloso e ben definito, e volevo essere realistico nel personaggio perchè sono metodico. Ma è costato molto duro lavoro arrivarci. Puoi essere certo che è tutto finito ora.

Q: Alex e Jennifer, com'è stato girare le scene d'amore? Eravate rilassati, o ci ridevate su?

Alex: Lei rideva di me. Non so che ho fatto. Aveva del pollo nei capelli. Io dicevo: "Guarda, non voglio fare l'amore con te stanotte. Hai una pepita nei capelli." C'erano tanti momenti divertenti andando avanti. Il McFlurry* è finito sulla mia faccia.

Jennifer: Non erano rilassanti [le scene n.d.t.].

Alex: Prima di tutto, il film è PG-13**.

Jennifer: Ma anche quando hai una scena di un bacio, è sempre strano, anche quando ti piace la persona.

Alex: Quando si è amici, è ancora più strano. Se non ci si conosce, o non ci si piace del tutto, ci puoi mettere qualche cosa strana.

Jennifer: Sappiamo che è totalmente parte del nostro lavoro, ma è strano.

Alex: E' strano.

Jennifer Sappiamo che dobbiamo farlo. Abbiamo firmato per farlo. Anche se non fosse PG-13 e tu lo firmi, sai che è qualcosa che devi fare. Ma, è una delle cose che suona come: "Eh, la scena d'amore sta per arrivare," almeno per me, ad ogni modo.

Alex: E' strano anche per me. Non so se è differente per gli uomini rispetto alle donne. Qualche volta le persone dicono che gli uomini possono cambiare. Ma è davvero strano per me, specialmente sapendo che Jennifer è sposata. Sono diventato amico di Marc [Marc Anthony, marito di Jennifer n.d.t.], nello stesso tempo in cui sono diventato amico di Jennifer. E' un grande uomo. Ci sono molti motivi per cui è strano. Semplicemente avanzi a fatica, cerchi di farlo più onestamente possibile, e poi ti scusi profusamente e vai avanti col resto.

Q: Con cosa ti identifichi di più nel film?

Alex: Ho un figlio di 12 anni. Ero lì quando è nato. E' il centro del mio universo e lo è sempre stato. Non dimenticherò mai il giorno in cui è nato. L'ho tenuto insieme. Ero positivo. Davo supporto. Ma davvero, quella scena della nascita in acqua, quando Stan va e viene, "Oh my god!", è ciò che stava accadendo dentro di me. Davvero penso che è ciò che accade in ogni uomo, quando vede una nascita. E' tipo: "Per favore non impallidire. Signore caro, cosa sta accadendo?" Quindi, quello era divertente. Era giusto un'espressione del mio io interiore, quando ero davvero lì.

Q: Alex, puoi parlarci del tuo muoverti in un ruolo iconico e di quanto possa essere intimidante? Tu sei cresciuto con l'originale Hawaii Five-O?

Alex: Ok, ho avuto ordini diretti di non parlarne. Mi è permesso dire davvero poco sullo show. Prima di tutto, sono profondamente grato di vivere e lavorare in questo paese, e agli Stati Uniti per avermi aperto le braccia nel modo in cui lo ha fatto. Sono venuto qui per un pò ora. Sono arrivato qui circa 12 o 13 anni fa. Questo paese ha assicurato a me e alla mia famiglia, lavoro e sicurezza. per questo, sarò sempre grato. E come estensione di ciò, essere accettato e amato al punto da essermi concesso di camminare nelle scarpe di qualcuno come Jack Lord per interpretare un personaggio, come Steve McGarrett in Hawaii Five-O, è il massimo per me. Il significato di ciò non è perso in me. E' bene. Credo che sia il pilot migliore che la CBS abbia mai girato. E' il pilot migliore che abbia mai girato. Sono stato buttato fuori da celle e picchiato lungo l'isola di Oahu per un paio di settimane. Sono appena tornato. Quindi ne sono davvero davvero entusiasta. spero che tutti i fans ameranno ciò che ho fatto.




*McFlurry = gelato alla vaniglia con pezzi di frutta, caramelle o biscotti.

** PG-13 = Indica che il film è visibile per tutte le età, ma per i minori di 13 anni è consigliata la presenza dei genitori.


Traduzione by Vivi


fonte


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Nuova intervista ad Alex
posted in:News, Film, Carriera, Serie TV, Interviste on 01 Apr 2010 by Vivi

Il magazine American Way di Aprile ha dedicato due delle sue pagine ad una breve intervista ad Alex. Il nostro Aussie ci parla di The Back-up Plan, del remake di Hawaii Five-O, si esprime sulla cancellazione di Moonlight e Three Rivers...e tante altre curiosità.
Qui di seguito ci sono gli scans della rivista (per gustarveli al meglio cliccate sull'immagine e apparirà la nostra gallery):



e qui potete trovare la traduzione dell'articolo; buona lettura! ^ ^

quote:

Avere una riserva

di Allison Winn Scotch

Un paio di serie televisive cancellate non hanno rallentato l'espatriato Aussie Alex O'Loughlin. E' il protagonista in questo mese di The Back-up Plan, e presto, tornerà sul piccolo schermo in un ruolo familiare.

[dl] Movies
-----------------------------------------------------
FAI SPAZIO HUGH JACKMAN: LA PIU' CALDA NUOVA ESPORTAZIONE D'AUSTRALIA E' ARRIVATA. In realtà, Alex O'loughlin, 33 anni, è sbarcato sulle coste degli Stati Uniti qualche anno fa, quando ha guidato la popolare, anche se di breve vita, serie televisiva Moonlight . Più recentemente, è stato il protagonista del medical drama Three Rivers, che ha subito un simile destino finito-troppo-presto. Ma questo mese, è pronto per prorompere come opposto di Jennifer Lopez in The Back-up Plan, una storia dal favore popolare su una donna che resta incinta senza un partner solo per incontrare dopo l'amore della sua vita. Subito dopo, tornerà in TV nei panni del detective Steve McGarrett nella ripresa del molto pubblicizzato Hawaii Five-O . Abbiamo chattato con l'Aussie sulla sua carriera, i suoi fans e su quanto realmente gli è piaciuto lavorare con la donna conosciuta come J.Lo.

Quindi questo è il tuo primo ruolo in una major, contrapposto a Jennifer Lopez. C'è stata qualche agitazione da primo-giorno-sul-set?
No, lavorare con Jennifer è stato grande. La maggior parte del tempo ho semplicemente dimenticato che stavo lavorando con J.Lo.

La chiami J.Lo?
Io la chiamo Jen. Ma la chiamo anche - non so cosa ne pensa al riguardo, perchè di solito mi guarda di sbieco - ma la chiamo J. from the B.

Nel senso, Jenny from the Block?*
Si, ma J. from the B. L'ho mischiato un pò. [Ride.] Ma lei è una professionista, e ti dimentichi che stai lavorando con una grande star. I miei films favoriti sono quelli in cui tutti sono uniti e c'è una vera collaborazione senza atteggiamenti da diva, ed è esattamente ciò che è stato.

Sembra essere un perfetto film da appuntamento notturno. Hai nulla da dire per convincere gli uomini là fuori a vederlo?
Amo davvero le commedie tipo The Hangover, e quando ho letto lo script [di The Back-up Plan], è stato chiaro che è una specie di nuova commedia coraggiosa. E' leggera, birichina, e sexy, con un livello umoristico di base - che vi parla del mio livello d'intelligenza! Il film è davvero ben bilanciato: non troppo sentimentale, anche se l'amore è la base della vera storia.

Sebbene abbia avuto solo una stagione, il tuo show Moonlight ha sviluppato un seguito di culto. Puoi dire quando qualcosa riecheggerà con un'audience?
Ho davvero pochi metri [di giudizio n.d.t.] per questa situazione. Desidero aver saputo, perchè allora volevo firmare per il progetto giusto. Moonlight doveva morire molto prima di quanto ha fatto, ma abbiamo avuto una vasta base di fans, e le persone dicono "Fate il film. Dateci un'altra stagione!" Come con Three Rivers, ancora non capisco cosa è accaduto. Abbiamo grandi attori, grandi attori ospiti, grandi scripts ed era qualcosa che non era mai stata fatta prima in TV.

Stai per tornare in Tv con il remake di Hawaii Five-O Cosa ti ha attratto nel progetto?
E' stato un lungo processo di negoziazione. Era importante per me che l'integrità dello show fosse mantenuta. Sono entusiasta del team creativo dietro il progetto, e penso che sarà un fresco e divertente rinnovamento dello show.

Mantieni un contatto con i tuoi fans tramite Twitter o Facebook?
Quando qualcuno mi troverà il tempo di tweetterare? Riesco a malapena ad aprire la mia mail. Dovrei pagare qualcuno che mi aiuti ad aprire la mia posta. Per quanto possa essere triste, è la verità. E cosa potrei dire? "Hey, vi faccio solo sapere che sto andando a prendermi un caffè?"

Nello spirito del tuo nuovo film, hai un piano di riserva nel caso la carriera d'attore non andasse in porto?
No, questo è, uomo. E' spaventoso da un lato. Ma c'è un detto: "Hollywood mangia i deboli." E sono ancora qui, baby.







*Jenny from the Block = letteralmente Jenny dal Blocco, termine con cui si usa chiamare la zona del Bronx da cui proviene Jennifer. Il nomignolo in questione se l'è dato la stessa attrice in una sua canzone, chiamata proprio Jenny from the Block



fonte


1 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Abbiamo il governatore!
posted in:News, Carriera, Serie TV on 09 Mar 2010 by Vivi

A quanto dice l'Hollywood Reporter finalmente possiamo vedere il volto della governatrice delle Hawaii scritturata per il pilot di Hawaii Five-0: si tratta della pluripremiata attrice Jean Smart.


free image host




Ecco cosa dice l'articolo:
quote:

Da First Lady a Governatore.
Jean Smart, che ha meritato le due nomination agli Emmy Awards per il suo ruolo della First Lady Martha Logan nella serie della FOX "24" si è unita al remake di "Hawaii Five-0" della CBS, interpretando il governatore dell'isola Pat Jameson.

Il nuovo "HawaiI" s'incentra su una squadra d'elite della Polizia di Stato delle Hawaii capeggiata da Steve McGarrett (Alex O'Loughlin) e rispondente solo al governatore (Smart) descritta come "una hawaiana locale con una fermezza Washingtoniana" e un politico del tutto onesto.

Con le donne che hanno compiuto grandi passi avanti nella politica, nei quarant'anni [di distanza] dalla serie originale, i creatori dell'aggiornato "Hawaii", gli scrittori di "Star Trek", Alex Kurtzman e Roberto Orci e il produttore esecutivo di "CSI: NY" Peter Lenkov, hanno realizzato uno scambio di sessi. Nella serie originale, il governatore Paul Jameson è stato interpretato da Richard Denning.

Smart, che viene dichiarata come guest star nel pilot di "Hawaii", recentemente è stata co-protagonista nella commedia della ABC "Samantha Who?" che le è valso un Emmy.





MizzoH nel suo post aggiunge qualche notizia in più sulla Smart:
quote:

Jean è una nativa di Seattle che Variety chiama anomalia di Hollywood, perché all'età di 58 anni continua ad essere molto richiesta. Conosciuta per il suo talento comico, è anche un'attrice di Broadway nominata per un Tony Award, ha guadagnato una nomination agli Independent Spirit Award nel 2000 per il suo ruolo di sostegno nel dramma casalingo Guinevere, e ha attirato consensi nei film-tv. Le sue apparizioni in Frasier le hanno fatto vincere i suoi due Emmy in anni consecutivi (2000 e 2001).






Articolo Originale

Thanks to MizzoH


5 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

L'attesa è finita.
posted in:News, Carriera, Serie TV on 11 Feb 2010 by Alice

Dopo tanta attesa,speranza e no è arrivato il SI di Alex ad interpretare Steve McGarrett nel remake di Hawaii Five-0 .
La notizia viene riportata su quasi tutti i maggiori siti del settore statunitensi,Ausiello,TvGuide,The Wrap.
Adesso inizia di nuovo la speranza perchè il Remake non è ancora entrato ufficialmente nel palinsesto della prossima stagione della CBS,per questo dovremmo aspettare Maggio.
Anche se adesso l'unica cosa di cui avrei voglia è sentire direttamente lui,il suo Myspaces langue da troppo tempo.



2 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Hawaii Five-0
posted in:News, Carriera, Serie TV on 09 Feb 2010 by Alice

Arriva la conferma di un nuovo attore nel cast di Hawaii 5-0 ,sarà la star di Lost Daniel Dae Kim ad interpretare il Detective Chin Ho Kelly,ruolo che originariamente fu di Kam Fong
La CBS conferma che il pilot sarà girato ad Honolulu a metà marzo circa e che entro Maggio verrà presa la decisione finale.
Inoltre, rumors continui, parlano di Michael Shanks per il ruolo di Danno ma non ci sarebbe ancora niente di certo sull'attore di Stargate SG-1.
Continua ad essere in dubbio la presenza di Alex.
Quindi per adesso i punti certi sono 3:

1. Daniel Dae Kim interpreterà Chin Ho Kelly
2. Il Pilot verrà registrato a metà Marzo
3. Il Pilot sarà ambientato a Honolulu

Il che renderà facile la vita di Daniel che si trova già alle Hawaii con la sua famiglia dopo 6 stagioni con Lost...sfortunato il ragazzo! :p

Noi rimaniamo come al solito in attesa,questo lungo silenzio da parte di Alex inizia a farsi sospetto...
Come mai tanta incertezza?
Avrà paura anche lui,come noi,di andarsi ad "infilare" di nuovo in un progetto poco originale e fallimentare?
Probabile.
Noi confidiamo nella sua intelligenza e aspettiamo...


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

[ARTICOLO]ANCORA VOCI SU MOONLIGHT ...
posted in:News, Carriera on 19 Jan 2010 by BiAm

Si! Ancora voci su Moonlight e possibili lavori per Alex...Anche Telefilm Magazine posta sul suo sito la notizia di un possibile ritorno della serie e dei probabili lavori che vedranno impegnato il nostro Alex nel 2010. A seguire l'articoletto postato da Telefilmmagazine.com


Vampiro, medico o...?
Alex O'Loughlin è uno degli attori telefilmici più contesi del momento. E TFM vi svela perchè...

Incredibile ma vero: i vampiri in tv possono risorgere dalle proprie ceneri. Niente di certo, ma ci sono voci piuttosto insistenti, comunque, sul ritorno di alcuni di loro. Dopo la chiusura della serie medical Three Rivers, che portava alla ribalta (nuovamente) Alex O'Loughlin, l'attore potrebbe ritornare nei panni di succhiasangue nella defunta Moonlight. Visto il successo del sangue nel piccolo schermo, pare che CBS stia riconsiderando un ritorno della serie. E non è tutto: nel frattempo l'attore potrebbe essere scelto come protagonista del nuovo telefilm Hawaii Five-0.
Non avendo l'attore il dono dell'ubiquità (evidentemente ci sta lavorando su!) potrà scegliere - o essere scelto - solo per un progetto. Quale dei due sia è però ancora un mistero...



0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Facciamoci trovare preparati....
posted in:Carriera, Serie TV, Curiosità on 18 Jan 2010 by Alice

Della serie: "Ho fatto i compiti a casa" ecco la sigla storica di Hawaii Five - 0



Per lungo tempo Hawaii Squadra Cinque Zero è stata la serie poliziesca più longeva della televisione, prima di venir superata nel 2003 da Law & Order.
Ben 12 stagioni ed un successo straordinario,dettato sicuramente dal fatto "Novità".
quote:


Negli anni sessanta le Hawaii non avevano ancora una Polizia di Stato, e il dipartimento dello sceriffo ne svolgeva di fatto le funzioni. Partendo da questa premessa, fu ideata la serie, che si basa sulle vicende di un'immaginaria squadra di polizia, la Hawaii Cinque Zero: il nome non fu casuale, in quanto scelto in onore della recente (1959) entrata di quelle isole - come 50° Stato - nell'Unione. A capo della squadra l'ex ufficiale di Marina Steve McGarrett(potrebbe essere proprio lui Alex?), nominato direttamente dal governatore dello Stato Paul Jameson.

Lungo l'arco di 12 stagioni, McGarrett e il suo team vanno a caccia di criminali e mafiosi che infestano l'arcipelago hawaiiano. Con il supporto del procuratore (prima distrettuale, poi dello Stato) John Manicote, McGarrett assicura alla giustizia molti dei suoi nemici, il più tenace dei quali è il boss Honore Vachon(Il cattivone di turno ci piace sempre). Per diverse stagioni questi cercherà di vendicare la morte di suo figlio, a suo dire causata da McGarrett. Spesso il detective si trova ad avere a che fare con il mondo dello spionaggio: in tali casi incrocia spesso il suo acerrimo nemico Wo Fat, agente segreto cinese.



Fonte:wikipedia

Adesso tutto è affidato alle abili mani degli autori di Fringe,Trasformers 1- 2 ,Mission: Impossible 3 e più recentemente del film di Star Trek.

Nonostante il Curriculum Vitae di Autori,Scrittori e Produttori sia di tutto rispetto a noi resta comunque un velo di incertezza,quando in passato una serie è stato tanto amata risulta ancor più difficile creare un prodotto buono e di successo.
Noi per Alex ci auguriamo sempre il meglio.
Sarà Hawaii Five - 0 il meglio per lui?
Restiamo in attesa di conferme o smentite.


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Trattative In Corso
posted in:News, Carriera, Serie TV on 18 Jan 2010 by Alice

Le trattative sono in corso...Arriva da Ausiello la notizia della possibile prerenza di Alex nel remake di Hawaii Five-O .
La serie originale venne trasmessa dalla CBS dal 1968 al 1980 con grande successo, adesso il compito di ripetere l'exploit è affidato a Alex Kurtzman e Roberto Orci.
Allora la simpatica Nina non mentiva quando la scorsa settimana aveva detto di tenere molto ad Alex e di volerlo trattenere alla CBS ancora per molto.

Dobbiamo fidarci di nuovo della CBS?

Non lo so.
Personalmente avrei sperato che Alex portasse le sue abilità e le sue qualità ad un altro Network...così non è stato,noi lo appoggiamo e lo seguiremo sempre e comunque.
Speriamo solo che il progetto sia alla sua altezza.


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

CANCELLAZIONI E RITORNI
posted in:News, Carriera, Serie TV on 10 Jan 2010 by BiAm

Matt Mitovich rilancia la questione Moonlight e mentre tutti erano li a pensare alla cancellazione di Three River, annunciata ufficialmente alcuni giorni fa da Nina Tassler, Matt ha preferito parlare di un possibile ritorno di Moonlight.
Pare infatti che gli attori e parte della crew siano stati contatti per valutare l'affare Moonlight 2.0. La Tassler non ha negato di aver parlato con l'ex produttore esecutivo della serie Joel Silver di Moonlight, aggiungendo che parlano spesso di tante cose. Nessuna conferma ma nemmeno nessuna smentita a meno che non si voglia considerare la frase "stiamo valutando i nostri nuovi pilot per la stagione 2010-2011" come un modo per dire, niente Moonlight a "cena".
Pare che comunque la CBS sia intenzionata a tenere Alex O'Loughlin nel loro carnet e di affidargli un nuovo progetto quanto prima.
Nina Tassler :Noi amiamo [Alex] e voglio che rimanga con noi per molto tempo.


Ero restia a divulgare questa notizia, ma come non potevo farlo? False speranze, nuovamente?? Non so, non credo proprio. Nel mentre posso solo dirvi, Stiamo a vedere!!!


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Alex in primo piano su Italia 1
posted in:News, Foto, Carriera, Serie TV, Artlicoli on 11 Dec 2009 by BiAm

Vogliamo segnalare che sul sito di Italia 1 in "Primo Piano" c'è il nostro adorato Alex ed è riportata l'intervista su Telefilm magazine che vi abbiamo postato la scorsa settimana:




Le parole che la rete riserva al nostro Alex non sono niente male:


quote:

Direttamente dall'Australia ecco la nuova star del momento, l'aitante Alex O'Loughlin, protagonista di Moonlight, serie sul mondo dei vampiri. Seguirà le orme dei famosi conterranei Mel Gibson, Nicole Kidman e Hugh Jackman?




Inoltre vi ricordiamo che questa sera alle 23.45 un nuovo appuntamento con Moonlight con l'episodio:

1x04 "Legami di Sangue"




0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Foto e Carriera
posted in:News, Foto, Carriera on 09 Dec 2009 by BiAm

Mentre vengono rilasciate due foto del PhotoShoot di Alex per EW:


imagebam.com imagebam.com



TvGuide rilascia un articolo nel quale ha intervista Moonves, Presidente e Amministratore della CBS(si scomodano i piani alti), che parla, almeno per così dire, delle sorti di Alex dopo la cancellazione di Three Rivers.


Che ne sarà del rubacuori Alex O'Loughlin, ora che CBS ha misericordiosamente staccato la spina al suo dramma sui donatori di organi, Three Rivers? Ha dichiarato il presidente e CEO di CBS Leslie Moonves, "Abbiamo ancora il suo prossimo film!" Riferendosi a The Back-Up Plan, il lungometraggio della nuova divisione film del rete, CBS Films. Nella commedia romantica, Jennifer Lopez è una futura mamma che incontra Mr. "Right" (giusto) (O'Loughlin) dopo essere rimasta incinta con l'aiuto di una banca dello sperma. Il che crea qualche riserva, dato che il personaggio di O'Loughlin sarebbe stato uno caldo papà biologico. "Alex spende quasi la metà dei film senza camicia", dice Moonves, con un largo sorriso. "Voglio dire, sono un uomo etero, ma anche io, sai ...." Per quanto riguarda il ritorno di O'Loughlin sul piccolo schermo, Moonves, dice scherzosamente(??????): "Io non lo so, dovremmo portare Moonlighting indietro? "(Serie di Vampiri di breve durata con protagonista O'Loughlin che in realtà si chiama Moonlight, ma chi siamo noi per correggere il capo di una rete?) Alla fine, Moonves offre qualche garanzia che il nativo australiano O'Loughlin non sarà rispedito in qualsiasi momento a casa. "E 'nella famiglia", ha detto Moonves.

Devo ammettere che alcune cose dette da Moonves mi hanno un pò infastidità...anche più di un pò.

Traduzione a cura dell'AOL Site è vietata la riproduzione senza i dovuti crediti al sito


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

[SCANSIONI]TVGUIDE: Oroscopo di Alex e articolo su Mandy Patinkin
posted in:Carriera, Serie TV, Artlicoli on 05 Nov 2009 by Alice



Per la scansione si ringrazia AOL.com


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Le QUOTE sulla cancellazione degli Show:
posted in:News, Carriera, Serie TV on 29 Oct 2009 by Alice



Ovviamente questi non sono dati certi,Three Rivers è in piena zona a rischio,considerando anche le ultime notizie appena arrivate,ovvero che Trauma,Medical drama della NBC,è stato cancellato.
A questo punto ci serve un miracolo.


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Alex O’Loughlin is Back!
posted in:News, Carriera, Interviste on 04 Aug 2009 by »ßi@m«

Alex ha rilasciato una lunga intervista a TV Guide, che oltretutto ha dato un graziosissimo titolo all'articolo.

Alex parla di Moonlight ("Moonlight will always be the best."), delle sue speranze per Three Rivers e del film "The Back-Up Plan", svela, inoltre, di aver fatto il casting per il ruolo di Bill e anche quello di Sam in True Blood.

Riportiamo un simpatico scambio

quote:

Did you ever have a moment where you thought, “Wow, I’m actually getting paid to make out with J. Lo?”
Yeah. It was more like I was thinking, “Oh my god, I’m kissing Jennifer Lopez!”

Was she a good kisser?
Yeah. [Laughs] No comment.

You don’t want Marc Anthony knocking on your door?
No comment! But it was terrific and I think the film is going to be good. We’ll see. I hope I’m okay in it, but I had a great time.



Com'è carino è professionale il nostro Alex :P

LEGGI L'INTERVISTA

Traduzione a breve


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

TB Television per Alex O'Loughlin
posted in:News, Carriera, Artlicoli on 02 May 2009 by »ßi@m«

Un articoletto degno di nota, frasi gratificanti per il nostro Alex che pare essere riusciuto in quello che tanto desiderava:

quote:

Ritorno trionfale in TV per O'Loughlin

Mercoledì notte con l'episodio di Criminal Minds, l'ex-vampiro Alex O'Loughlin torna alla serie TV con un personaggio indimenticabile. Di solito, il formato Criminal Minds si concentra sui profilers, i loro metodi e le vittime. Ma l'episodio ha avuto Mercoledì un altro format.

Gli spettatori sono stati autorizzati ad approfondire la vita quotidiana del serial killer e non solo i suoi crimini. Anche se non ha più di un paio di linee di effettivo dialogo nel corso dei primi 15 minuti, O'Loughlin ha dominato le scene con le sue stravaganti azioni e sottili espressioni. Per quelli di voi il cui pensiero sull' Aussie attore era appena "eye-candy", questo ruolo ha dato a tutti qualcosa da raccontare.



CONTINUA...

fonte:TB Television - Continua...


0 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Julia Ormond si affianca alla Star di Moonlight
posted in:News, Carriera, Serie TV on 24 Mar 2009 by »ßi@m«

Secondo l'Hollywood Reporter l'attrice Julia Ormond entrerà a far parte del cast di Three Rivers. Lo stesso HR aveva dato alcuni giorni fà l'annuncio dele trattative di ALex nel medesimo cast.

quote:

Ormond sarà il capo della chirurgia a Three Rivers Hospital, affiancando la star di "Moonlight" Alex O'Loughlin nel dramma.



Ormond di recente è stata co-protagonista del "Il Curioso Caso di Benjamin Button" e ha fatto diverse apparizioni in CBS con "CSI: NY".

A questo punto quello che ci domandiamo è: "Arriverà un ufficializzazione da parte di CBS?Alex sarà realmente nel cast del nuovo drama?"
Secondo molti si, ma noi non dormiremo sonni tranquilli fino a che Nina non avrà detto la sua.



2 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Alex in "Three Rivers"
posted in:News, Carriera, Serie TV on 12 Mar 2009 by »ßi@m«

Ebbene si, sembrerebbe proprio che Alex sia riuscito ad ottenere un ruolo nella nuova serie della CBS, "Three Rivers". Pare interpreterà il Dr. Andy Yablonski e il tutto si svolgerà a Pittsburgh, un equipe di medici che si occupano di trapianto d'organi. Le riprese dovrebbero inizare nell'arco di una o massima tre settimane.
Speriamo sia la volta buona e che i nostri Auguri possano arrivare ad Alex.

quote:

"The following was posted in the Herald Sun (Australia) today:

Alex heads up river for role


HE’S parted ways with long-time love Holly Valance, but Aussie actor Alex O’Loughlin is not sitting around moping about the break-up.


O’Loughlin has landed the lead in the pilot for a new US drama, Three Rivers.


The role comes after the axe fell on the vampire series Moonlight, in which he played the lead role of Mick St John.


O’Loughlin has had a run of luck since relocating to the US to chase work.


He has appeared in The Shield and Wipeout, and was even tested for the James Bond role that went to hot Brit Daniel Craig."

Three Rivers, which is about transplant surgeons set in Pittsburgh. Alex has been cast in the role of Dr. Andy Yablonski.

According to our sources, the show is a one hour, single camera drama. Directing will be Dan Attias (Big Love, Grey’s Anatomy, House, Heroes, Entourage and many more successful, long running TV series). Shooting will begin in Pittsburgh in about a week or so and will take about 3 weeks.

Congrats to Alex. Your fans will be pulling for you!




Fonte

Per sapere qualcosa in più sulla serie ---> QUÌ


2 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Alex in CSI
posted in:News, Carriera on 22 Feb 2009 by »ßi@m«

quote:

With the news that William Petersen will be leaving the hit CBS show 'CSI' after the upcoming season's 10th episode, there's been wide speculation who would fill the post. Now, CBS Entertainment President Nina Tasler reveals to ET what big names they've considered.

Tasler says that big-screen star John Malkovich and Laurence Fishburne of 'The Matrix' fame are two of the names the network had considered for the role. Now that those names have come and gone from discussions, she said that "Moonlight" star Alex O'Loughlin would be someone they would consider.




___________________________________________



quote:

Con la notizia che William Petersen lasciarà l'hit show della CBS 'CSI', dopo la prossima stagione dalla 10a puntata, c'è stata un'ampia speculazione sui nomi che occuparanno il posto. Il Presidente della CBS Entertainment Nina Tasler ci rivela alcuni grandi nomi che hanno considerato.

La Tasler dicE che le star del grande schermo John Malkovich e Laurence Fishburne di 'The Matrix' sono due dei nomi che la rete ha esaminato per ruolo. Ora che quei nomi sono venuti e passati per discussioni,ha detto che la star di "Moonlight" Alex O'Loughlin sarebbe qualcuno che potrebbe prendere in considerazione.



traduzione a cura di Biam


>fonte<


1 Comments



Vieni sulla nostra Community a discuterne con noi


è vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione senza i dovuti crediti al sito

Content Management Powered by CuteNews