TVD 5X20 “WHAT LIES BENEATH” – ABOUT TRUTH

vlcsnap-2014-05-06-11h13m22s60Allora: sono una viaggiatrice e ho un marito che ogni tanto cambia corpo, e così si suppone che possa fare anch’io. Se c’è un catalogo su cui si possa scegliere il corpo desiderato, magari un book, una rivista di moda, ma pure le foto segnaletiche, via, forse la scomodità di vivere spostandosi continuamente e senza un armadio potrebbe anche essere bilanciata. No, così, per dire.

Seconda osservazione: sono sempre una viaggiatrice che ha il marito piacevolmente posizionato nel corpo di un ibrido. Si suppone che io sappia cosa voglia dire “ibrido”: non è un mix fra coniglio e lepre, ma ha a che fare con un lupo, giusto? Sono ragionevolmente convinta che il suddetto stia prendendo il controllo al di là di quella tenda. Che faccio allora? Certa che zanne, quattro zampe pelose e il resto in mezzo stia per balzare fuori… avanzo? Seriously?
No, ma è stato solo un momento, riprendo la necessaria sospensione dell’incredulità e vi commento, con molta più serietà, l’ultimo episodio di The Vampire Diaries.

vlcsnap-2014-05-06-11h14m45s137Damon sublima il pessimo umore in mordace ironia doc, distribuendola democraticamente, per concludere all’indirizzo di Stefan: “Nel frattempo noi due e la nostra ex andremo a fare una gita top-secret”. Basta che si muovano in formazione triangolare e a me va bene.
E lo ammetto, anche l’ironia di questo Stefan riformato non mi dispiace: “Sì, beh, sai… una tribù di antichi, aspiranti streghe vuole prelevare tutto il nostro sangue e eliminare tutti gli esseri sovrannaturali? Ho visto di peggio”. È un po’ una citazione di quando veniva annunciata un’apocalisse in Buffy e lei commentava: “Un’altra?”
Caroline aguzza le sue antenne, sia nei confronti delle dinamiche Stelena – che chissà come mai le interessano, no? – sia per i brividini lungo la schiena che notoriamente i fantasmi provocano nelle serie CW, e non solo.

Una forza impossibile da contrastare sospinge Damon nella camera occupata da Elena: la mente e l’istinto di sopravvivenza gli dicono che dovrebbe evitarla, ma forse lo trova maledettamente innaturale. E si guardano e non possono non sorridere.

vlcsnap-2014-05-06-11h15m53s20Menzogne, speranza: le due parole insieme possono anche produrre “false speranze”, come dice la nonna di Bonnie. La ragazza è in fase di “denial”, come aveva detto Elena nello scorso episodio, oppure si è stufata di dire addio a Jeremy (quante volte è già successo?) oppure appunto vuole egoisticamente preservare prima di tutto se stessa, ma forse magari sta diventando allergica alla disperazione. In fondo anche Stefan mente nella stessa maniera, per rimandare la furia e il temuto odio da parte di Damon, per una specie di basilare speranza di trattenere nello stato corrente il rapporto con lui. Poi nella legnaia con Elena pronuncia queste due frasi: “Pensa a tutte le volte che lui ha mentito a te, e considera questa una bugia omaggio” e poi, a Elena che chiede “E tu pensi semplicemente che Damon se ne dimentichi e vada avanti?” riguardo alla scomparsa di Enzo, lui risponde “Non sarebbe la prima volta”.

vlcsnap-2014-05-06-11h15m00s241Stefan sta avvicinandosi al fratello, ma non comprende nel profondo come gli funziona il cuore, contrariamente a Elena. Si potrebbe qui fare l’esempio di Lexie, preziosa amica di Stefan, ma anche una persona che aveva avuto un certo peso nella vita di Damon, ma questi la uccide. Questa morte, che ha ferito tantissimo Stefan, potrebbe essere l’esempio che spiega il punto di vista del fratello minore: Damon sarebbe uno che distrugge e va avanti. (Lasciamo perdere i decenni da rippah, che dovrebbero almeno procurare una sospensione del giudizio, ma ok). Noi sappiamo il travaglio del Damon con lo switch off, conosciamo la spiegazione che lui in seguito ha dato a Elena, e anche il rimorso per aver ucciso una persona a loro così vicina. Ma questo a Stefan non è stato dato di saperlo; per quanto gli consta, Damon si è lasciato indietro una morte, una delle tante. TVD è ancora e anche, per fortuna, la storia di due fratelli che lottano per rinsaldare il loro legame e attraversano fasi difficili, che si parlano, si avvicinano, ma ancora fino in fondo non si capiscono. Però, no, che dico? È Stefan che non capisce Damon. Damon sicuramente ha qualche difficoltà a ritenere per certa l’affezione che gli viene rivolta, a causa di una patologica bassa stima di se stesso, ma ha questo modo tacito di entrare nel cuore delle persone che ama e immedesimarsi in loro. Magari le tratta male, eppure – a meno che non perda la testa – comprende.
“Ti ha quasi uccisa, Elena. Quindi ora gli darò la caccia, lo farò ragionare a suon di pugni e poi verrà a scusarsi di persona con te, ok?” Come riesce a suonare violenta e affettuosa insieme questa frase! Questo è Damon che ama, Elena ed Enzo, la sua donna e il suo unico amico, senza moderazione e con fedeltà, nonostante tutto.
vlcsnap-2014-05-06-11h15m36s91Enzo è geniale con i suoi soliloqui! E le dinamiche del gruppo che gioca a Sciarada e a “Non ho mai…” sono molto divertenti. Tutti sono andati a letto con tutti – scusate se banalizzo in questo modo – tranne quelli che ancora ci devono andare e questo sembra essere il problema di Caroline.

Vampiro nella vasca da bagno contro vampiro fantasma e incazzato: vince il secondo. Posso solo sottolineare come, superforza o no Elena, faccia ancora e sempre la “damsel in distress” (damigella in pericolo). Ma il fine è quell’unico filo di fiato con cui invoca Damon.

vlcsnap-2014-05-06-12h18m30s248E di nuovo vediamo ciò che sono: lei che confida in lui in modo assoluto, lo guarda sempre come se fosse il suo unico punto d’approdo nel mondo e lui che la protegge, la accoglie, la ama e la mette al di sopra di tutto. Lo vediamo nelle espressioni, nelle parole, nei gesti. Questa cosa qui non passa, non è qualcosa che si possa mettere dietro le spalle. È stato possibile con Stefan, sì, come con Matt. Nulla passa davvero, nessun amore va via, né per quanto riguarda le storie sentimentali, né per coloro che sono la “famiglia eletta”, quella che rende possibile a costoro non essere mostri solitari. In questa famiglia ci si mente, ci si nasconde le cose, si litiga e si fa pace, vedi anche la scena fra Elena e Caroline, ma non ci si cancella, mai. Ma il Delena, questo ardente sentirsi l’un l’altro, anche in mezzo alla confusione di due percorsi esistenziali che non sanno intersecarsi senza apparentemente minarsi le basi a vicenda, non sta passando, anzi.
A Damon non basta farci sesso, non basta baciarla e toccarla, non serve andar via per salvarsi, non serve rimanerle accanto per non soffrire. È che una volta che ci sono da prendere decisioni, ogni volta che c’è da avere una reazione, il punto è che lei esiste e che lei lo ha guardato per quel che era e lo ha amato. Il punto non è quel che Elena farà se lui darà di matto o quanto lo amerà se non darà di matto (non si tratta più di accumulare punti), è che Elena esiste. Non essere soli vuol dire realizzare improvvisamente che la solitudine è vinta dentro di sé. C’è un momento nella vita, ed è una grazia, in cui si comprende che dopo quell’attimo si potrà ancora e nelle varie vicende dell’esistenza essere mortalmente tristi, arrabbiati, furiosi, ma non si potrà mai più essere disperati, perché un bene goduto si capisce che è per sempre, che non se ne andrà più via.
“Quando rimango distruggo le cose” così diceva Damon di sé, ma ora sa che non è così. Solo che non comprende bene ancora la natura di questo cambiamento.

vlcsnap-2014-05-06-11h18m09s108Il dialogo fra Stefan e Damon è interessante:

D – Sono incazzato che tu abbia ucciso Enzo, e ancora più incazzato che mi abbiate mentito. Sai una cosa, Stefan? Se fossi stato al tuo posto, l’avrei fatto anch’io. Solo che l’avrei fatto mesi fa! Il fatto che tu ci abbia messo così tanto…
S – Era un tuo amico.

Qua si vede che Damon non dà di matto e si immedesima in Stefan, può capire che Enzo, tanto più perché in switch off, fosse un rischio in generale per chiunque, “da Mystic Falls all’areoporto”. Si chiede perché Stefan non l’abbia ucciso subito, che è quel che avrebbe avuto la tentazione di fare lui con chiunque possa ritenersi una minaccia e Salvatore Jr specifica che non voleva togliere al fratello il suo unico amico. E perché ha mantenuto il segreto?

D – Pensavi che mi sarei infuriato, avrei ucciso un mucchio di innocenti e giocato a palla con le loro teste? Che cosa pensavi che avrei fatto?
S – Mi avresti odiato. Pensavo che mi avresti odiato.

Per una volta in gioco non è la bassa stima che Stefan ha del fratello, ma solo il fatto che ha bisogno di lui e temeva di perderlo.

Questa tendenza di tutti a considerare Damon una bomba che può esplodere da un momento all’altro è secondo voi fuori luogo? No, non lo è. D. si chiede perché Stefan non abbia ucciso subito Enzo, dato che come e forse più di lui il suo amico è/era un imprevedibile e pericoloso coacervo di solitudine, desiderio di vendetta, saggezza e capacità di amare. Damon, al posto di Stefan, avrebbe scelto una cura radicale, l’azione avrebbe anticipato il pensiero e il giudizio di valore sull’azione stessa. E poi avrebbe sopportato le conseguenze del gesto, conservandolo nel pesante bagaglio di cose a cui preferisce non pensare e che però lo convincono di non poter cambiare. Come quando ha ucciso Maggie e non si è voltato indietro un momento. Ricordando, davanti a Enzo, è rimasto sconvolto per la freddezza di quel se stesso in switch off.
E invece ora Damon, dall’inizio dell’episodio, ha contenuto la sua impazienza. Luke non l’ha minacciato, si è limitato a buttargli pezzetti di ghiaccio, si è limitato a insultare blandamente Tyler, con la stessa Caroline è stato normale. E, sebbene non abbia dubitato un attimo che la natura del legame fra Stefan ed Elena potesse essere sentimentale, non ha sfuriato perché i due gli hanno mentito. La consapevolezza la dimostra nel dialogo con Elena:

vlcsnap-2014-05-06-11h20m12s88D – avevi ragione, Elena. Volevi proteggermi così non sarei degenerato, perché se fossi degenerato sarebbe stata la prova che non dovevamo stare insieme. Ma… non sono degenerato. Anche se ogni fibra del mio corpo voleva spaccare qualcosa, o fare male a qualcuno, o fare le cose più sbagliate per ottime ragioni, ho resistito meglio che ho potuto, per te.

Stare lontano da lei non pone fine al processo per cui i gesti che potrebbe compiere li giudica sbagliati, anche se ci sarebbero state ottime ragioni per compierli. Vi ricordate “il fine giustifica i mezzi”? Quella cosa attorno a cui ruotavano molte dinamiche delle stagioni passate? Che cosa rompe questa comoda convinzione, questo modus operandi che risolve i problemi senza tante storie e senza tener conto delle casualties, delle vittime, che siano innocenti o no? “You”.
L’ipotesi che lui si stia rammollendo dietro a lei, che lui perda la propria identità si sgretola perché Elena non sta aggiungendo dall’esterno qualcosa al fenomeno Damon Salvatore, ma guardandolo nel profondo ha lasciato emergere qualcosa che già c’era, e profondamente radicato, in lui. E il cuore di questo processo è indefettibilmente in quel rapporto, perché l’equazione non ha soluzione: “Averti intorno mi fa andare fuori di testa. E non averti intorno mi fa andare fuori di testa”.

vlcsnap-2014-05-06-11h18m26s1Enzo è quella persona in cui Damon si specchia: omicida, imprevedibile, solo e bisognoso di almeno quell’unico legame che gli è rimasto, anche se Damon tante volte lo ha deluso. D. vuole salvarlo. Perché? Merita di essere salvato? Non importa. Lui ci tiene a Enzo, lo accetta com’è, prima di sapere che era morto voleva picchiarlo e convincerlo ad andare da Elena a chiederle scusa. Vuole ora fare per Enzo quello che Elena ha fatto per lui: perché dovrebbe essere redimibile Damon Salvatore? Perché qualcuno lo ama e crede in lui: questo lo definisce più di qualsiasi errore passato, presente o futuro. Perché questa non dovrebbe essere una cazzata? Perché lui prima di tutto ora può credere che questa opzione sia possibile? perché Damon ha tutta l’intenzione di farlo per Enzo. Perché dovrebbe essere redimibile Enzo? È un omicida? Sì, ma se quella persona esiste in un altro modo nel cuore di un altro, un modo che non sia dettato solo dalle regole che ha infranto e infrangerà, allora esiste come uomo. E per la salvezza di Enzo Damon farà quel che deve, si connetterà a Elena in un altro modo, perché si immedesimerà in lei, farà proprie le sue ragioni.

vlcsnap-2014-05-06-11h21m53s48E lei? Ed Elena? Se l’idea era che insieme loro due non sarebbero arrivati dove dovevano andare, ora cosa sta cambiando? Ci sarebbero parecchie parole da dire, ma non mi sembrano la cosa più importante. È solo che ogni volta lui la spiazza, continua a farlo, anche se “non sa”. Quell’incanto di essere scelta, di essere come l’aria che respira per lui, di sapere che potrà sempre invocarlo e lui arriverà, che la lascerà andare quando sarà per lei necessario, proprio grazie alla lontananza, sta diventando estasi. E sta diventando stima. Sì, perché quel bacio “Perché ho passato una giornata di merda. E ne avevo bisogno” sa di libertà: è la cosa più libera, tenera e virile che si possa immaginare. Ed è l’espressione di Elena a testimoniarlo, è quel sorriso che è sia emozione sia realizzazione improvvisa di un valore che non si può barattare con nessuna immagine precostituita di come un rapporto dovrebbe essere.
vlcsnap-2014-05-06-11h23m26s241Finché c’è un nucleo di bene intatto, tutto si può affrontare, e rialzare la testa è possibile. La canzone di sottofondo di un bellissimo video Delena dice così: “If our love is tragedy Why are you, my remedy? If our love’s insanity Why are you, my clarity?”. Rimedio, chiarità: quel punto di valore e di amore vince, dentro tutte le difficoltà. E scusate se termino con Calvino, perché, voi lo sapete, ho bisogno di rendere universale quello che mi strega nel Delena, quell’infrangersi di una corazza di scetticismo e dolore e quella lunga, confusa ma sicura redenzione grazie all’amore.
“L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni … Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio”. (Italo Calvino)

    Contrassegna il permalink.

    54 risposte a TVD 5X20 “WHAT LIES BENEATH” – ABOUT TRUTH

    1. simiale72 scrive:

      …dico solo una parola: immensa!!!
      Che commento Antonella, che analisi del Delena, di Damon, dell’animo umano……
      E’ veramente un piacere leggerti…..

      Anzi ne dico un’altra di parole: grazie!

    2. Dreamerina scrive:

      Grazie, graze veramente tanto! E’ stato un immenso piacere leggere questo articolo introspettivo!
      Credo tu abbia colto appieno la storia, in tutti i suoi punti!
      Sei stata spettacolare, davvero!!!
      A presto! Continua così, non vedo l’ora sa il tempo del finale di stagione e del tuo commento a riguardo!!
      P.s. grande citazione di Calvino, apprezzatissima!!

    3. Bagus Bagus scrive:

      Complimenti Antonella!!!
      Bellissimo articolo e perfetta analisi!!!! :) :)

    4. devilvampaires devilvampaires scrive:

      Bravissima antonella adoro come scindi il cuore di damon che x tutti e il cattivo, riuscendo a tirare fuori le sue sfumature.
      E soprattutto dai una ventata di aria fresca, ce troppo pessimismo qui, basta leggere luigi o simone, ammetto che ognuno vede quello che vuole vedere, ma dirlo di continuo? Comunque allegriààaaaaaaaa come direbbe mike alla prossima

    5. Foreveryoung Foreveryoung scrive:

      Wow! Che articolo stupendo. Mi sono emozionata! E sono d’accordo su ogni cosa…
      Ventata d’aria fresca anche per me!
      Complimenti!

    6. LittleVampire VampMarty scrive:

      Articolo stupendo… Grazie e complimentissimi Antonella!

    7. demona demona scrive:

      Bravissima Antonella!!! Finalmente leggo un’analisi profonda ed introspettiva sul delena come solo tu sai fare! Dopo tanti commenti negativi su questa coppia, leggere il tuo articolo era cio di cui avevo bisogno. Traspare tutta la tua passione per il delena e la tua meravigliosa capacita di andare oltre cio che si vede sullo schermo,riuscendo a stimolare in noi delle valide riflessioni.
      Ancora complimenti!!!!!!!

    8. antonellaalbano scrive:

      Grazie a tutte! <3 Io seguo tante serie televisive, ma le emozioni e le riflessioni che mi suscitano The Vampire Diaries e il Delena non me le suscita nessuna! :*

      • Andie Andie scrive:

        Beata te che riesci a vedere tutto sto ben di Dio nei Delena attuale e che riesci a emozionarti ancora per tvd. La magia dell’uno e dell’altro , per quel che mi riguarda , sono scomparse da tempo. E malgrado io segua la serie più per abitudine che altro, non vedo come possano tornare.

    9. demona demona scrive:

      @devilvampaires
      Non sai quanto condivido il tuo pensiero, relativamente al pessimismo e a tutto il resto!

      • devilvampaires devilvampaires scrive:

        grazie DEMONA è un periodo che non scrivo, perche se no devo attaccarmi praticamente con quasi tutti. Non sono cieca i fail la mitologia mancante, li vedo pure io, ma forse e perche amo TVD, che ci passo sopra, ma sono stanca di sentire lamentele, se non vi piace non GUARDATELOOOOOOOOOOOO ma smettete di smaronare quello che non ho.
        ANDY HAI BATTUTO PURE DAMONIETTA ,scusa dam sai che il mio e solo un modo per prenderti un pò in giro tu sei soft, in compenso di altri, che si sono pure lamentati della 5×20 DICO LA 5×20
        00OOOOOOO ma scherziamo? il malcontento dilaga ci si è messo pure Luigi e Simone, non ricordo, quanto l’hanno quotata ma non certo il massimo,
        DEMONA MI HAI DATO LA SPINTA scusate i miei sproloqui, ANDY ti chiedo scusa in anticipo, ma credo che qui ci sia ancora qualcuna che la pensa come me ? è si sia smaronata le palle, è fatevi sentire, NON FACCIAMOCI ABBATTERE DAL PESSIMISMO DELENIANO STELENIANO KLAROLIANO STEROLIANO ECC ho detto tante min….te , mi scuso con lo staf sempre in gamba è attento. OK ADESSO POTETE SFOGARVI SU DI ME

        • Andie Andie scrive:

          Perché non posso guardare tvd e lamentarmi di quanto sia scaduto in questa stagione?
          Ti ricordo che siamo in un paese democratico e quando sento delle lodi sperticate per una stagione che non c’ha ne’ capo ne’ coda, non posso far altro che intervenire.
          E non mi sento di dover chiedere il permesso a qualcuno. Se non ti piace ciò che scrivo, ignorami. Ma tanto continuerò a criticare, che piaccia o no.

        • Damonietta Damonietta scrive:

          Sevil , non preoccuparti … lo so che sei benevola con me 😉

        • demona demona scrive:

          Sì, gli aspetti negativi credo che li vediamo un pò tutti. Per quel che mi riguarda, non mi infastidiscono le critiche rivolte a tvd, che talvolta sono anche giuste, ma piuttosto il leggerle continuamente. Oramai abbiamo capito che questa stagione non sta piacendo ad alcune persone; credo anche che, più o meno tutti, compreso @Luigi, ne abbiano indicati i motivi dettagliatamente. PIù E PIù VOLTE 😀
          Ora credo che sia giusto anche soffermarsi su altro. Mi spiego meglio: io credo che amare veramente un telefilm significa non soltanto saperne individuare i limiti, ma anche apprezzarne i punti di forza. Se non si riescono a cogliere gli aspetti positivi dello show o se non si riesce ad appassionarsi a qualcosa, a qualche storyline o a qualche personaggio, se non si provano più emozioni positive guardando le puntate, ma ci si annoia e basta, allora forse è arrivato il momento di riconoscere che tvd non piace più. E quindi una è la via da prendere: si smette di seguirlo! Non ci stanno alternative. A me viene da sorridere quando leggo commenti del tipo “seguire le puntate è una tortura”…e allora mi domando “sarà masochista?”. E’ come quelle persone che continuano a stare con compagni che non apprezzano, dei quali riconoscono solo i difetti, ma non vogliono lasciarli perchè sperano che cambino. Non funziona così…non succederà mai! Se non si riesce ad andare oltre i limiti di uno show, bisogna, secondo me, smettere di seguirlo, senza poi possibilmente criticare le persone che continuano a vederlo e senza ripetere costantemente ed incessantemente, sotto ogni post, quanto tvd faccia schifo, perchè ad un certo punto si diventa decisamente pesanti in quanto si limita lo spazio a ciò che è sempre stato bello fare su questo forum: ossia fare ipotesi, criticare le scelte di alcuni personaggi, riflettere su alcune questioni… ironizzare su alcune scene particolari… condividere con gli altri il piacere di discutere su ciò che di interessante si è visto nella puntata.

          Veramente questo articolo è stata una ventata di aria fresca… ho provato anch’io la stessa identica sensazione. Era da un pezzo che non si discuteva di tvd in questo modo, mettendo cioè da parte le critiche (più o meno valide, a seconda dei punti di vista) e soffermandosi sulla parte migliore di questo telefilm, riuscendo persino ad estrapolare da una puntata riflessioni così interessanti. Grazie @Antonella!

    10. warriorprincess warriorprincess scrive:

      Come ti avevo già detto in privato un commento fantastico. Hai analizzato tutta la puntata nel dettaglio e devo dire ke nonostante questa stagione sia davvero scarsa riesci comunque a estrapolare grandi analisi nelle dinamiche dei personaggi e delle coppie.
      Credo ke questo commento sia un proseguio di quello della 5×19. Da li si parte con l’analisi di questo Defan ke finalmente impare dai proprio errori e si scopre di nuovo,con nuova consapevolezza e senza paura di dire la verità sulle situazioni e sui sentimenti.
      Una definizione ad un Delena ke assurdamente traballa dalla prima puntata x quanto è intenso il sentimento ke lega gli lega e ke gli spaventa tanto da averne paura e preferire allontanarsi x nn “distruggersi”. Ma forse stanno cominciando a capire ke la vera distruzione si ha quando sono lontani.
      Una stagione a volte con molto non sense ma a mio parere con un unica costante e con un unico personaggio al centro:Damon.
      Ce lo stanno mostrando in tutte le sue sfaccettature. Abbiamo iniziato con il Damon innamorato e finalmente felice ke comincia a mentire x paura di perdere la donna ke ama.
      Lo abbiamo visto preoccupato,in versione fratello maggiore,con sensi di colpa,con un passato ke lo tormenta e alla fine lo abbiamo visto arrendersi. Si è arreso con Elena,lo ha fatto con Stefan e con la sua vita ed è ritornato quel Damon ke un po’ ci mancava..quello della prima stagione,imprevedibile e sprofondato,come da lui stesso affermato, in un mare di oscurità.
      Con l’aiuto di Enzo e Stefan lo rivediamo dopo aver toccato il fondo a cercare di riprendersi la sua vita. L’amore della sua vita,quello x suo fratello e la rivincita con quella donna ke gli ha tolto tutto ripetutamente.
      Ora in queste ultime puntate vediamo un Damon ke prende coscienza di se stesso e di quello ke può avere. Si era accontentato di sesso pur di avere Elena ma ora dice basta a tutto..se nn vuoi stare con me nn voglio essere amico. La protegge da Enzo,la porta a casa ma rimane nell’ombra xché lui nn può più essere quello ke rimane nonostante tutto. Lui merita l’amore ed è giusto ke la gente combatta x lui.
      In questo episodio troviamo un Damon decisamente più maturo. Non scazza x la morte di Enzo anzi comprende e persona Stefan e Elena xché lui capisce xché lo hanno fatto,lo avrebbe fatto anke lui. Sa ke Stefan ha paura di perderlo ora ke ha solo lui è sa ke Elena aveva paura di rivedere la reazione Aaron 2.0 ma nn ha fatto niente di tutti ciò è lo dice ke avrebbe voluto farlo con tutto se stesso ma si trattiene ancora x lei e x dimostrare ke lui può essere anke questo,può essere quello ke vuole.
      E poi la bacia xché la ama troppo e xché starle vicino o lontano gli procura la stessa sofferenza.
      Quindi GRAZIE. Grazie di trovare ancora tanto su cui analizzare e discutere nonostante l’annata buia.
      La frase di Calvino è bellissima e calza a pennello!
      Un bacione alla prox.

    11. Mystery Doll Mystery Doll scrive:

      complimenti per l’articolo, il tuo modo di scrivere è veramente coinvolgente.

      ma a nessuno è venuto in mente che Elena nella vasca abbia gridato “Damon” perchè è abituata che lui viene sempre a salvarla e inoltre volesse proteggere Stefan (l’altro doppleganger che poteva essere ucciso) dall’imminente pericolo? Non sto dicendo che questo è un atto stelena, assolutamente, però ho letto in diversi commenti che il fatto che Elena abbia gridato Damon mentre era in pericolo fosse segno d’amore verso di lui…a me sa più di “aiuto, chiamo Damon che sicuramente verrà a salvarmi come sempre”.

      • Bagus Bagus scrive:

        No vabbe` che volesse proteggere Stefan dal pericolo non si puo` sentire scusa 😀

        Piu`che altro che chiami Damon in un momento d’istinto ci fa capire quanto Elena pensi che lui ci sara` sempre per lei… Quanto lui ci sia sempre stato e quanto per lei sia una cosa normale chiamare Damon quando ha un problema 😉

        Non e` un “atto” d’amore ma e`la normalita`delle cose…Damon è la sua normalità…poteva pure chiamare Care che e`una vampira allora ma chiama Damon perche`l’istinto le dice di farlo.

        Non e` certamente da questo che si vede che Elena ama Damon ma da altro 😉 ma a noi ha fatto piacere vedere quella bellissima scena *_____*

        • Mystery Doll Mystery Doll scrive:

          proprio questo intendevo dire, è una questione più che altro di normalità 😉

          • Bagus Bagus scrive:

            E allora? Perchè uno non può vedere bellissima e piena di significato una scena di normalità in amore? 😀

            Per citare le parole dell’articolo di Antonella: “E di nuovo vediamo ciò che sono: lei che confida in lui in modo assoluto, lo guarda sempre come se fosse il suo unico punto d’approdo nel mondo e lui che la protegge, la accoglie, la ama e la mette al di sopra di tutto. Lo vediamo nelle espressioni, nelle parole, nei gesti.”

            è appunto una cosa “normale” chiamare il proprio fidanzato o comunque la persona di cui ti fidi di più nel momento del bisogno…. 😉 Non è di questo che è fatto l’amore?? 😉 Quindi che lo si veda come un gesto d’amore in questo senso è un problema? 😀

            • Mystery Doll Mystery Doll scrive:

              no, è solo che Elena secondo me è così sicura che Damon la salverà in ogni situazione che ne approfitta anche.
              p.s. concordo con te e Antonella, non c’è dubbio che Damon mette Elena su TUTTO e TUTTI, di questo ne sono stra-sicura!, l’abbiamo visto e continuiamo a vederlo in ogni puntata…

          • Andie Andie scrive:

            Purtroppo, aggiungerei. Elena si è abituata troppo bene con Damon. Lui c’è sempre per lei. Viceversa,
            Non si può dire altrettanto.

      • Bagus Bagus scrive:

        Se ne approfitta? O.o

        Ma scusami se era in pericolo è normale che chiami qualcuno…. quel qualcuno è Damon perchè adesso Damon è la sua realtà. Punto, stop.

        Ps: come Stefanuccio metterebbe la vita di Elenuccia su tutto e tutti…. tanto lo so dove vuoi andare a parare, gira e rigira arrivi sempre lì quindi meglio non continuare.

        Volevo proprio vedere cosa avresti detto se fosse stato Damon a lasciare Stefan nella casa a bruciare nella scorsa puntata, già immagino:” ahhhh come ha potuto Damon abbandonare il fratello” O.o
        Stefan lo ha fatto e nessuno qui ha detto niente (certo perchè lui è colui che metterebbe Damon sopra tutto e tutti mentre Damon è caccapupù che se ne frega del fratello)…. meglio non continuare questi discorsi già triti e ritriti! 😉

        • Mystery Doll Mystery Doll scrive:

          l’ho detto che il Defan ha fatto schifo nella scorsa puntata…in tutti i sensi. Ci metto pure Stefan. (l’unica attenuate è che Stefan stava per aiutarlo ma Damon gli ha urlato contro di andarsene..ok, lasciamo stare su questo punto)

          ma poi perchè dite che Damon è caccapupù? che significa? che ha paura di combattere? non è affatto vero secondo me, per precisare

          • Bagus Bagus scrive:

            @Mistery Se vabbè Damon gli ha urlato contro di andarsene se l’avesse fatto lui al posto di Stefan saresti stata qui a dire ovunque Damon è uno stronzo e bla bla bla…. solo che lo ha fatto Stefan quindi c’è un’attenuante…. sempre due pesi e due misure…..

            Damon è caccapupù è un’espressione ironica usata qui di solito per spiegare come tutti i cittadini di MF o alcune persone tipo te additano Damon…. dicendo che Damon è cattivo, è stronzo, tu dici sempre che Damon se ne frega di tutti eccetto Elena, che Damon se ne frega del fratello e bla bla bla….

            Basta con questo discorso, alla fine vai a finire sempre lì…

          • Damonietta Damonietta scrive:

            Quoto Bagus , che Elena volesse proteggere Stefan dal pericolo non si puo` sentire . Semplicemente , perché per me è difficile che , nel momento in cui qualcuno ti sta ammazzando , tu trovi il tempo materiale per fare un ragionamento e scegliere chi chiamare … Elena chiama Damon per istinto , perché sì lei sa che lui c ‘ è sempre per lei , ripone fiducia in lui , come dice in 3×10 e 4×08 … ora , sapere di poter contare sul proprio compagno , sulla sua presenza è , per me , una delle BASI dell ‘ amore … io non mi lego a qualcuno su cui non sono certa di poter contare … dire che Elena si approfitta del fatto che Damon c ‘ è sempre , scusami Doll , ma è un PALESE arrampicarsi sugli specchi … Stefan e Caroline anche ci sono sempre stati nel momento del bisogno e del pericolo per Elena … perché lei non ha chiamato uno dei due ? Dalla 3 serie , Elena , per ISTINTO chiama Damon tanto che , in 3×05 , dopo che Damon la porta a casa dall ‘ ospedale , Elena gli chiede in lacrime dov ‘ era … mi dispiace , ma il chiamare sempre Damon da parte di Elena non è un approfittarsi , ma un riconoscere da parte della ragazza l ‘ importanza che lui riviste nella sua vita … per istinto , poi , si invocano sempre le persone più amate …

            • Damonietta Damonietta scrive:

              Elena NON c ‘ è per Damon ? O.o in 1×11 , chi è che SUPPLICA il fidanzato di Lexi perché lasci stare Damon e in 4×11 SUPPLICA Klaus per lo stesso motivo ?????????? Io no di certo . In 1×14 , chi è che Elena aiuta a recuperare Kath ? In 2×02 , chi è che ferma Bonnie dal bruciare vivo Damon , nonostante lui le avesse ammazzato il fratello in 2×01 ? In 3×02 , di Elena ammette di preoccuparsi ? Non di me … in 4×23 , a chi Elena vuole far ingugitare per FORZA la cura pur di salvarlo ? Le uniche volte in cui Elena ha lasciato solo Damon sono in 3×17 e 3×22 e in 3×22 la paga morendo !

    12. titti titti scrive:

      Antonella favolosa nulla da aggiungere

    13. Federicuccia Smurfette91 scrive:

      Sempre i miei più vivissimi complimenti Antonella e ne approfitto per farteli sia per questo articolo (immensa l’analisi che hai fatto della scena Defan e di quella tra Stefan e Elena), sia per il recap su TO 😉 :)

      a proposito della scena Stelena (che io non ricordavo sinceramente) Stefan dice appunto a Elena che se Damon ha già dimenticato una volta Enzo, può farlo ancora ma quello che lui non riesce a comprendere è che Damon quando ha dimenticato il suo unico amico in quel lontano 1950, ha dovuto spegnere la sua umanità! perché a sentimenti accesi stanne pure certo Stefan, D non avrebbe mai abbandonato Enzo ma lì non vi era scelta, lui era intrappolato in una cella “bagnata” di verbena e Damon non poteva fare nulla per aiutarlo.
      Quindi ha preso la strada più “semplice” e anche drastica possiamo dire; fare lo SO altrimenti sarebbe morto assieme ad Enzo in quell’incendio.

      Ciao e alla prossima!!

      • Mystery Doll Mystery Doll scrive:

        ok, ma Stefan non ha conosciuto questo lato del Damon vampiro 1) perchè Stefan non sapeva nulla di questa storia con Enzo e Damon non ce l’ha mai raccontata 2) lui ha conosciuto solo un vampiro che pochi minuti dopo essersi trasformato gli ha giurato un’eternità di sofferenza e durante tutti questi anni lo ha visto a decenni alterni. E il suo ritorno a Mystic falls non è stato dei migliori..io credo che Stefan, come noi tutti prima di conoscere questa storia di Enzo, fa fatica a vedere un Damon che prende in seria considerazione un’amicizia…

        • Federicuccia Smurfette91 scrive:

          rispondo all’ultima affermazione; Stefan fa fatica a vedere Damon prendere in seria considerazione un’amicizia?? e Rick dove lo mettiamo, nel dimenticatoio? :)
          Stefan mi sembra proprio che abbia conosciuto Alaric e sa che lui e il fratello erano grandissimi ed inseparabili amici!
          anzi spero che dentro di se sia anche consapevole di quanto Damon abbia sofferto per la perdita del suo amico!

          infine il perché Damon non abbia raccontato della storia di Enzo e della Augustine a Stefan lo spiega lui stesso nella 5×10 :)

          • Mystery Doll Mystery Doll scrive:

            Il fatto che ci tenesse a Rick era palese e credo che anche Stefan se ne era reso conto, però come ho detto, Damon è molto complesso, non fa trapelare quello che prova, quindi Stefan non si aspettava che damon potesse affezionarsi ad un amico fino a tal punto..sinceramente se non avessi visto con i flashback tutto quello che ha passato alla Augustine anche a me questo comportamento da “salvatore” diell’amico Enzo da parte di Damon mi sembrerebbe un pò OOC.
            Io per esempio vedo Damon disposto a tutto per Elena sicuramente, ma se faccio riferimento ad altre persone posso fare ipotesi, ma non so che potrebbe dirgli la testa…
            Damon è sempre stato quello che prende le cose un pò ala leggera (tranne quando si tratta di Elena) quindi questo comportamento stupisce anche me.

            • Bagus Bagus scrive:

              @Mistery Stefan non si aspettava che Damon potesse affezionarsi ad un amico (Rick se l’è dimenticato evidentemente) ma il discorso nella 5×19 lo ha fatto col muro allora Damon??? Stefan era lì e ha ascoltato le sue parole….
              Questo significa che Stefan non capisce una beata mazza del fratello detto francamente scusami, ed è una cosa molto triste.
              Come non capisci una beata mazza nemmeno tu di Damon….prende le cose alla leggere tranne se si tratta di Elena, WTF????
              Certo lui è quello che di Stefan non gliene frega un fico secco…. O.o

              Io sono basita da certe affermazioni.
              Va bene che ti piace Stefan e odi Damon ma questo è assurdo O.o

            • Mystery Doll Mystery Doll scrive:

              ti ripeto, evidentemente non è riuscito a dare il giusto peso alle parole di Damon perchè davanti a lui suo fratello si è sempre comportato in un certo modo e si fa fatica a cogliere i suoi cambiamenti.
              per dirti una cavolata, è come quando Damon vede Stefan divertirsi o fare una battuta e lo prende in giro perchè non è da Stefan..

              poi non mi riferivo solo a Stefan e non ho mai detto che a Damon di Stefan non interessi nulla ( c’è affetto, solo che deve essere esplicitato sullo schermo perchè si intuisce ma non si vede)

              comunque non odio Damon, mi fa solo incazzare (la maggior parte delle volte) quello che fa e come si comporta.

            • Damonietta Damonietta scrive:

              Scusate … non era Stefan quello che ha compiuto l ‘ elogio e riassunto , in 5×13 , dei cambiamenti fatti da Damon in tutte queste serie ? Non era Damon quello che , all ‘ inizio della 4 serie , non permetteva a nessuno di sedersi al posto di Ric al bancone del Grill ? Tutti avevano capito , Elena compresa , QUANTO a Damon mancasse Ric , tranne Stefan ? O.o Io ho spesso criticato Stefan , ma non l ‘ ho mai ritenuto limitato , al contrario …

            • Andie Andie scrive:

              Anche rose era amica da Damon e lui le ha voluto bene. In
              Quello che ha fatto per rose Elena non c’entrava niente.
              “Non riguardava te”…….le dice.

    14. Gloria Gloria scrive:

      antonella wow! anali perfetta davvero complimenti! l’analisi su damon ed il delena favolosa davvero! tra l’altro io adoro la canzone clarity e proprio quelle parole le ho sempre trovate perfette per il delena e noto allora che non sono l’unica dato che ne fai riferimento anche tu! ancora complimenti! = )

    15. Faby Faby scrive:

      Meravigliosa Antonella! eh sì, il Delena suscita sempre dei sentimenti incredibili, grazie per essere riuscita a metterli per iscritto così bene 😉

    16. Damonietta Damonietta scrive:

      Bravissima ! Non ho niente da aggiungere al tuo commento perché coincide ESATTAMENTE con ciò che penso e ho visto io nella puntata …

    17. Bagus Bagus scrive:

      @Mistery A te fa inca….e Damon perchè non lo sopporti… quindi usi due pesi e due misure… come l’esempio che ti ho fatto sopra riguardo l’abbandono nella casa bruciata. Lì dai un’attenuante a Stefan perchè a te piace Stefan….

      Scusami Stefan più di tutti dovrebbe conoscere Damon, dovrebbe sapere com’è fatto e quello che pensa… invece ha dato prova molto spesso di non conoscerlo affatto, ed è una cosa molto triste questa.
      Ma poi ti leggi quello che dici? Come fa Stefan a fare fatica a cogliere i cambiamenti del fratello se è lo stesso Stefan a dire a Fake Elena solo poche puntate prima che gli piaceva la persona che Damon è diventato oggi…. ma che è bipolare allora????Mah…

      L’affetto di Damon è stato esplicitato molte volte, sei tu che non lo riesci a vedere, perchè appunto non sopporti Damon.

      Comunque stiamo “sporcando” un bellissimo post con queste discussioni… alla prossima!

      • Mystery Doll Mystery Doll scrive:

        ok alla prossima
        specifico solo che non si tratta di essere bipolare o dire una cosa e farne un’altra, stavo solo cercando di dire che è difficile comprendere un cambiamento così radicale.
        Certamente, come stefan ha detto, damon è cambiato, non è più il bad boy un pò pazzoide e immorale di prima (della season 1 per esempio) però arrivare a questo che ci stanno facendo vedere, è un salto mooooolto grande.

        • Bagus Bagus scrive:

          Se 5 stagioni di percorso per te sono un cambiamento radicale…. O.o
          Non ho altro da aggiungere!

          Ah e come ha detto Andie sopra, anche Rose era un’amica di Damon… anche Andie era amica di Damon.

          Damon tiene alle persone, forse non tiene all’umanità intera ma tiene ad una cerchia ristretta di persone… e se Stefan ancora non l’ha capito mi domando se conosca davvero suo fratello. -.-

    18. darkside darkside scrive:

      WOW COMPLIMENTI!!!!semplicemente stupendo! 😉 adoro come hai descritto il delena il defan e il denzo! :)

    19. darkside darkside scrive:

      e Damon soprattutto,of course! 😉

    20. sofia sofia scrive:

      “Ma il fine è quell’unico filo di fiato con cui invoca Damon. E di nuovo vediamo ciò che sono: lei che confida in lui in modo assoluto, lo guarda sempre come se fosse il suo unico punto d’approdo nel mondo e lui che la protegge, la accoglie, la ama e la mette al di sopra di tutto.”

      e come dirlo meglio?

      • demona demona scrive:

        quoto!

        per non parlare di questo punto:
        “il Delena, questo ardente sentirsi l’un l’altro, anche in mezzo alla confusione di due percorsi esistenziali che non sanno intersecarsi senza apparentemente minarsi le basi a vicenda, non sta passando, anzi.”

        fantastica!

    21. ... scrive:

      Concordo con damonietta sul fatto che nel momento del bisogno uno chiama una persona per istinto, non si ferma a pensare. Però volevo fare una precisazione: non è dalla terza stagione che elena chiama Damon se ha bisogno di aiuto, infatti nella 3×22 quando arriva tayler le prime parole che dice sono “get stefan”, e questo prima della scelta della 3×23. Io ci ho visto più un parallelismo dato che ora è Damon quella persona

      • Damonietta Damonietta scrive:

        In tutta sincerità , io non ci vedo un parallelismo … Elena ammette di aver pensato a dove fosse Damon , mentre Klaus spegneva i sentimenti a Stefan in 3×05 … Elena chiama Damon in 3×13 , quando trova Alaric pugnalato a casa propria , Elena chiama Damon in 3×10 , quando Klaus soggioga Jeremy a uccidersi e gli dice dopo che Damon ha soggiogato il ragazzo , di non sapere come fare se non ci fosse lui … ci sono tante scene , nella 3 serie , in cui Elena chiama Damon al telefono , ma lui non risponde … tutto ciò porta all ‘ ammissione di Stefan con Damon in 4×06 , ossia che Elena ascolta più Damon che lui …

    22. antonellaalbano scrive:

      Vi ringrazio tutte! Vengono fuori un sacco di particolari interessanti, che in fondo mostrano che certe svolte possono non trovare tutti d’accordo, che certe trame laterali stanno appesantendosi, ma che il modo come sono trattati i personaggi principali è ancora molto coerente e preciso. Insomma questi qui, gli sceneggiatori, sanno dove stanno andando e, in qualche modo, se stiamo qui a parlarne in fondo il loro obiettivo è ampiamente raggiunto!! 😀

    Lascia una risposta