SPOILER ROOM: IL RAPPORTO TRA KLAUS E MARCEL IN THE ORIGINALS

The-Originals-Logo-headerEntertainment Weekly ci ha rivelato alcune informazioni sul rapporto tra Klaus e Marcel nella quarta stagione di The Originals in onda nel 2017. Attenzione: pericolo spoiler!

C’è speranza per il rapporto tra Klaus e Marcel in The Originals? – Sara
Dire che il rapporto tra Klaus e Marcel sia più complicato che mai non sarebbe abbastanza. “L’oltraggio della situazione di Klaus Mikaelson negli ultimi cinque anni si può vedere nel fatto che sia tenuto prigioniero dal suo figlio surrogato e che sia obbligato a fare da consigliere ad un re che non riconosce,” ha detto la produttrice esecutiva Julie Plec. “Inoltre, lui sa che Marcel è l’unico responsabile per il fatto che sia ancora vivo, perché così tante persone negli ultimi cinque anni sono arrivate in città volendolo disperatamente vedere ridotto in cenere una volta per tutte.”

FONTE

TRADUZIONE A CURA DI GNAPPIES

    Contrassegna il permalink.

    24 risposte a SPOILER ROOM: IL RAPPORTO TRA KLAUS E MARCEL IN THE ORIGINALS

    1. Damonietta Damonietta scrive:

      In questi giorni ho recuperato la 3 serie di Originals … sono dalla parte di Marcel. Per sfortuna, quella cui abbiamo assistito è una classica lotta per il potere vampirica, cui sono state aggiunte ragioni personali. Klaus è stato un Principe particolarmente tirannico e, in fondo, ciò che ha ricevuto doveva aspettarselo prima o poi… Elijah e Freya non sono diversi da lui. Specie Freya che, pur essendo umana, ha condannato Davina senza battere ciglio… posso capire un vampiro, a cui dopo un tot di tempo degli umani non importa granché, ma ciò che ha fatto Freya è peggiore di tutte le malefatte di Klaus e Elajah… peggiori di loro, ci sono solo gli Antenati. Nel momento in cui è stato spezzato il legame tra loro è il mondo reale, ho esultato. Grandioso come la morte di Davina ha fatto crollare tutto… lei era davvero la carta su cui si reggeva il castello… amata da Kol e Marcel, amica di Cami, odiata da Klaus ma ” tollerata”…felice dell’arrivo della Strix ( Strige ), una delle sette della mitologia vampirica… ci mancava. Spero di vederla ancora…

      • SSimo SSimo scrive:

        http://theoriginalsaalwaysandforever.forumfree.it/?t=72566411

        Ti prego di leggere il mio commento alla 3×22, l’ultimo della pagina, e di leggerlo fino in fondo. Lì spiego nei minimi particolari i motivi per cui Marcel si è comportato da grandissimo stronzo ipocrita.
        Non copio il commento qui perché è troppo lungo e non posso inserire le immagini. Quando avrai terminato di leggerlo, sarò proprio curiosa di sapere come intenderai ribattere.

        • Damonietta Damonietta scrive:

          SSimo… prima di tutto, massimo rispetto per la tua opinione, poi… penso che partiamo da due punti di vista differenti. Io quando guardo TO e TVD non riesco a prescindere dal fatto che, i nostri amati Originali, così come i Salvatore & Co. sono VAMPIRI e di storie di VAMPIRI ci parlano i due telefilm. Cos’è un vampiro? Un essere immortale, che si nutre di sangue umano, che con il passar dei secoli diventa sempre più forte e potente. che non si ammala e non può morire se investito, accoltellato, per un semplice colpo di pistola, se fuma, abusa di alcol e droga, ecc… il vampiro non è, però, solo questo. I vampiri sono proprio quelli che stiamo vedendo. Divenire un vampiro, non ti trasforma automaticamente in un essere spietato, desideroso di sangue. Questa è la ” bestia” che c’è dentro ogni vampiro ( il nostro famoso e amato Ripper ) e che, a lungo andare ( parliamo di non morti di 1500/2000 anni ) è sempre più probabile che salti fuori. Lo è perché ” diventare vampiro” innesca un processo psicologico irreversibile : il fatto di non ammalarti, di non poter essere ucciso con armi e modi umani, di possedere poteri che crescono sempre più, di poter pronunciare frasi come ” sempre e per sempre”, SAPENDO che quel ” per sempre” significa davvero per sempre, ti allontana sempre più dalla condizione umana. Cosa dice Stefan a Liz, malata di cancro, quando va a casa sua per trovare Car? Non ricordo la frase esatta, ma ciò che lui dice, può essere riassunto così : ” mi dispiace, soffro del fatto che tu stia morendo, ma sono vampiro da troppo tempo. NON SO COSA SIGNIFICA ESSERE MALATI e, ormai, L’HO DIMENTICATO.” Ciò non impedisce ai vampiri di soffrire per la morte di un umano a lui caro. Afflitto per la morte di Liz, Damon stesso definisce la donna ” una delle poche UMANE che gli piacevano.” La morte, in special modo, quelle delle persone care, che si amavano già da umani, segna il vampiro ma, dopo secoli di sofferenza alla fine, ti abitui a lei. Ti abitui al fatto che tu sei immortale,, gli umani per quanto tu possa voler bene e amare uno di loro… muoiono. Klaus stesso lo dice ad Harley in 2×01 : ” questo dolore passerà. Tutto passerà e, alla fine, ti renderai conto che i momenti essenziali sono pochi.” A ciò aggiungi che, per sopravvivere, il vampiro DEVE uccidere e non mi riferisco al nutrirsi di un umano. Una volta che il vampiro ha imparato a nutrirsi, può non uccidere l’umano da cui beve. No, mi riferisco a uccidere, come Klaus ha fatto con il suo vero padre, tornato dall’Other Side. Klaus l’ha ucciso soffrendo, ma l’ha fatto. Un umano impazzirebbe se compisse un atto del genere, per un non morto è… normale, perché essere vampiro significa essere in GUERRA, con umani ( cacciatori ), streghe, licantropi e con tutti gli altri vampiri. Nella puntata in cui Già protestando per l’intrusione dei Licantropi alla ” festa” a casa di Marcel, si sente rispondere ” studia la tua storia” beh… non è affatto una frase messa a caso. Klaus rivuole la corona, la città, il suo territorio, ma… nel momento stesso in cui un qualunque vampiro riesce a diventare Re o Principe di un territorio, SA già che i vampiri sotto di lui stanno pensando a come destituirlo e prendere il suo posto. Per cui, l’immagine e l’idea di vampiro spietato e cattivo in quanto vampiro, non è così automatica e scontata come si tende a credere. Gli Originali non sono stati spietati per 1000 anni perché così gli andava, ma semplicemente perché dovevano sopravvivere, come qualunque altro vampiro… per questo i loro abusi di potere sono gravi. Loro possedevano già il vantaggio di essere Sire della propria linea di sangue e, se si poteva capire perché Elaijah aveva soggiogato Aurora a lasciare Klaus, c’era davvero bisogno di soggiogare lei, il pazzo del fratello e l’abusato Lucien a fare da esca? Tu dici che vampiri di 1000 anni come Lucien e Aurora potevano essere ammazzati subito, io ti dico… col cavolo! Uno dei migliori consigli che si possono fornire in ambito vampirico è ” non irritare mai un vampiro, specie se è il tuo Sire personale, il Principe di un territorio o/e il Sire della tua linea di sangue.” Il termine irritare non è scelto a caso, perché un vampiro ” arrabbiato” è un macello, furioso un disastro. Ora, puoi immaginare cosa sono 3 vampiri di 1000 anni, con poteri al livello degli Originali, pazzi e con una sete di vendetta tale da far invidia al Conte di Montecristo? Per di più, tale sete di vendetta è anche supportata da buoni motivi come abbandono, tradimento e ” ti ho usato come esca, che peccato che tu non sia morta…” duh! Passiamo a Marcel… quel porraccio è stato anche lui abbandonato, si è visto togliere la ragazza di cui era innamorato ( Reb ), il suo Sire torna e rivuole la città, ok… hai vinto riprenditi la città. Ti aiuto a non morire. Ok, lo faccio perché altrimenti muoio anch’io, ma lo faccio e tu cosa fai? Mi ripaghi uccidendo su due piedi l’umana a cui tenevo? Klaus anche aveva capito che uccidere Davina era una mossa sbagliata e sapeva benissimo che perso il vantaggio della linea di sangue, il minimo che poteva aspettarsi era la ” rivolta” di 3×22… il fatto che farlo sia stato Marcel, bé, diciamolo, Freya ed Elajiah se la sono proprio cercata… col lumicino, però!

          • jaden scrive:

            Che loro, obiettivamente, sono stati dei “mostri” o meglio che si sono comportati da Vampiri Originali nel corso dei secoli non ci piove e io non l’ho mai negato, ma nella questione Marcel quello che ha sbagliato e ha torto marcio è lui. Non so se hai letto tutto il commento che ha scritto Ssimo nell’altro forum, in cui spiegava davvero nei dettagli i motivi per cui Marcel si è comportato in maniera improponibile. Comunque, cercherò di fare un riassunto in base a ciò che tu hai detto.

            Allora, Davina NON L’HANNO UCCISA I MIKAELSON. Davina è arrivata al punto in cui è arrivata, nella sua guerra con gli Antenati, per le scelte che ha preso. Gli Antenati hanno controllato Kol per uccidere Davina quindi sono loro che l’hanno uccisa. Il cerchio che poi la stava salvando non era altro che una “gentil concessione” dei Mikaelson, quei Mikaelson che lei ha sottolineato tantissime volte di odiare e disprezzare, ad uno di loro ha pure spezzato la linea di sangue… Quindi diciamo che i Mikaelson avrebbero anche potuta lasciarla marcire e non avrebbero avuto tutti i torti. Ma per Marcel hanno deciso comunque di provare a toglierla dai pasticci nella quale si era cacciata e l’hanno messa in quel cerchio di protezione. Se riguardi bene l’episodio Elijah e Freya NON PRENDONO LA DECISIONE SU DUE PIEDI e si vede benissimo la frustrazione in entrambi prima di compiere il gesto. Ma chiunque, a loro posto, chi avrebbe scelto di salvare?? Una persona che ti detesta oppure ben tre membri della propria famiglia? Freya e Elijah hanno provato a cercare un’altra soluzione ma non l’hanno trovata, e sono arrivati alla scelta più comprensibile a livello umano. Marcel e Vincent evidentemente non capiscono perché non sono legati dal sangue con nessuno (anche se penso che lo stesso Marcel dovendo scegliere tra salvare Davina e Rebekah o un suo nemico, seppur molto giovane, avrebbe salvato le prime due).

            Quanto a Marcel… Lui dai Mikaelson è stato SALVATO, è stato CRESCIUTO, è stato ISTRUITO, è stato reso IMMORTALE (sotto sua disperata richiesta). Gli hanno offerto una vita terrena e una vita immortale, che qualsiasi schiavo nero del suo tempo avrebbe supplicato per avere. Dice che il suo tradimento del 1919 l’ha fatto per Rebekah, ma davvero ama Rebekah uno che non l’ha mai cercata negli anni successivi e che l’aveva lasciata marcire in una bara per 52 anni pur di ottenere la sua vita immortale? Quella vita immortale che nella 3×22, al massimo dell’ipocrisia, se ne esce dicendo che Klaus gliela ha data per trasformarlo come tutti gli altri in una sua orribile copia? Klaus, che glielo aveva detto chiaramente che non voleva vampirizzarlo per non fargli perdere la sua umanità! Klaus, che una volta tornato a New Orleans, la casa che Marcel gli aveva rubato, in seguito l’ha comunque perdonato!
            Marcel ama Rebekah? Le dice che non le farebbe mai del male, però le ammazza i fratelli e le rinchiude l’altro…e questo non è fare del male ad una persona? Le ha fatto più male di quanto gliene avrebbe fatto se avesse ucciso solo lei! E dopo ciò, al momento del processo, appena Rebekah viene sopraffatta dalla maledizione (dal punto di vista di Marcel) lui urla a Klaus “Lasciala parlare!”. Questo è amore?? Marcel, consapevole che Rebekah non avrebbe mai e poi testimoniato contro il fratello a mente lucida, approfitta della sua maledizione per usarla contro Klaus affinché il processo vada come vuole lui. Sfrutta la sua “amata” usandola in modo terribile. Se questo è amore meglio restare single a vita!

            Ce ne sarebbero tantissime altre di cose da dire, e se hai tempo e voglia puoi andare a leggere il commento di Ssimo (nell’altro forum EayelMikaelson).
            Ci tengo solo ad aggiungere quanto sia vomitevole l’ultima cosa che dice Marcel a Klaus…”For Davina, Diego, Thierry (non li ha uccisi lui loro due), Gia (ok), CAMI”. ??? L’ha addirittura accusato della morte di Cami!!!! Cami!!! La povera Camille si sarà rivoltata nella tomba!!

            • SSimo SSimo scrive:

              Grazie del sostegno, Jaden.
              Quoto, soprattutto l’ultima parte. Cami si sarà rivoltata nella tomba, ma probabilmente anche Davina. Uccidere Kol è stato il più grande insulto che Marcel potesse fare alla morte di Davina.

          • SSimo SSimo scrive:

            Allora… come mi aspettavo, non hai capito niente del mio commento, oppure hai letto solo le prime due righe e hai fatto finta di averlo letto tutto.
            Tutta la parte iniziale della tua risposta non c’entra niente con quello di cui discutevamo prima.
            Io NON ho criticato la loro crudeltà dell’essere vampiri.
            Io HO criticato Marcel perché è un bugiardo e un ipocrita.

            BUGIARDO: persona che dice una cosa falsa spacciandola per vera.
            IPOCRITA: persona che pretende di avere una virtù, un ideale, un’emozione che in realtà non possiede. L’ipocrisia è un inganno, far finta di essere migliori, cioè quello che ha fatto Marcel.

            Tu hai scritto “Klaus rivuole la corona, la città, il suo territorio” ed è FALSO.
            Klaus VOLEVA la corona, PASSATO, ma quando l’ha ottenuta l’ha DIVISA con Marcel (cosa che Marcel non avrebbe mai fatto), finché non ha scoperto il suo tradimento, e quando è nata Hope Klaus ha RINUNCIATO a quella corona, volontariamente, perché ha capito che sua figlia era più importante. Quando è nata Hope, Klaus ha detto di essere stato stupido a volere la corona e da allora non ha fatto nulla per riprendersela. Tutto quello che ha fatto lo ha fatto per PROTEGGERE sua figlia e la sua famiglia.

            Tu hai scritto “Quel poraccio di Marcel è stato abbandonato” ed è FALSO.
            Quel “poraccio di Marcel” ha CACCIATO via la sua famiglia, attraverso un inganno, perché voleva tutto per sé, e quando la sua famiglia è tornata, il suo primo obiettivo è stato di ucciderli, senza la minima esitazione.

            Tu hai scritto “Si è visto togliere la ragazza di cui era innamorato (Reb)” ed è FALSO.
            Nel 1835 Klaus ha dato a Marcel una SCELTA: o togli il pugnale a Rebekah o diventi un vampiro, e Marcel ha scelto di diventare un vampiro, Marcel ha SCELTO (da umano) di lasciare Rebekah pugnalata.
            Nella prima stagione, quando Rebekah è costretta ad andarsene (ed era felicissima di andarsene) Marcel sceglie di rimanere e di non seguirla.
            Nella 3×22, Marcel dice che non farebbe nulla per ferirla e lo dice neanche mezz’ora dopo aver condannato a morte tre dei suoi fratelli, ed entro la fine della puntata sfrutta la sua maledizione per condannare anche il quarto.
            Marcel non è innamorato di Rebekah, Marcel non ha mai amato Rebekah, l’ha sempre e solo USATA per ottenere ciò che voleva. Dopo tutto questo, non puoi dire ancora che lui la ama.

            Tu hai scritto “Il suo sire torna e rivuole la città”, sì, la città che Marcel gli aveva RUBATO. Inoltre, PRIMA che Klaus rivolesse la città, Marcel aveva già chiesto a Davina di trovare un modo per ucciderlo. E dopo, quando Klaus ottiene la città, nella prima stagione, chiede a Marcel di governare insieme a lui. Questo dimostra che Klaus vuole bene a Marcel, che anche al massimo del suo potere lo voleva al suo fianco. Marcel, invece, al massimo del suo potere, ha distrutto la famiglia di Klaus.

            Tu hai scritto “Ti aiuto a non morire. Ok, lo faccio perché altrimenti muoio anch’io” e questo è proprio il motivo per cui Marcel mi fa SCHIFO.
            I Mikaelson hanno fatto di tutto per lui, lo hanno cresciuto, gli hanno dato una famiglia, hanno PERDONATO TUTTI I SUOI TRADIMENTI, e l’UNICO motivo per cui lui li aiuta a non morire è sempre e solo SE STESSO.
            I Mikaelson hanno i loro difetti e hanno fatto cose terribili, ma almeno lottano l’uno per l’altro. Marcel ha preso da loro tutto quello che poteva e poi, quando non gli servivano più, li ha traditi, innumerevoli volte.

            Tu hai scritto “E tu cosa fai? Mi ripaghi uccidendo su due piedi l’umana a cui tenevo?” ed è FALSO.
            A parte il fatto che se tu mi aiuti per un tuo interesse, io non vedo nessun motivo per il quale dovrei ripagarti.
            Davina era già morta, uccisa dagli antenati (Kol non si rendeva conto di quello che faceva). I Mikaelson stavano provando a riportarla in vita e si sono trovati nei guai. A un certo punto hanno dovuto scegliere se riportare in vita (non ucciderla, ma riportarla in vita) Davina, che li odiava e li voleva morti, oppure salvare la propria famiglia, in pericolo di vita. Chiunque avrebbe scelto di lasciare Davina morta e di salvare la propria famiglia. Se devi prendere una decisione in fretta e scegliere se salvare una persona che ti odia o un membro della tua famiglia, scegli la tua famiglia.
            Se l’avessero lasciata morta per ripicca avrei capito, ma non è successo questo. Hanno dovuto scegliere e hanno preso la decisione che avrebbe preso chiunque. Marcel e Vincent sono due autentici imbecilli a giudicare una scelta del genere.

            La rivolta della 3×22 è stata una gran bastardata. Marcel ha mescolato bugie e verità e le bugie erano decisamente di più.
            All’inizio della tua risposta hai parlato dell’essere vampiri e dell’avere mille anni. Beh, ecco quello che ho visto io: Marcel, a 200 anni, è già diventato come la parte peggiore di Klaus. Marcel sta seguendo i passi del vecchio Klaus, uno dopo l’altro, e non aveva il diritto di giudicarlo.

    2. Diddi Diddi scrive:

      Marcel avrebbe fatto più bella figura ad ammettere apertamente di rivolere indietro la sua corona invece di creare tutti quegli inutili teatrini.

    3. KalM scrive:

      Marcel amerebbe Rebekah?

      1) Ha preferito il vampirismo a lei, il potere.
      2) Ha preferito conquistare New Orleans invece di cercarla dopo il 1919, di nuovo il potere.
      3) Ha scelto di restare per riconquistare la città invece di seguirla quando se ne è andata, di nuovo il potere.
      4) Ha scelto di sterminarle la famiglia.

      Tu che ami tanto il Delena, uno dei cavalli di battaglia del Delena era che Damon a dispetto delle cose negative che faceva, nel momento del bisogno della verità era sempre lì a lottare per lei. Marcel in quei momenti di lei se ne è STRAFREGATO. Se questo per te è amore allora è evidente che tu adori gli uomini che ti trattano come una pezza da piedi. Complimenti.

    4. Damonietta Damonietta scrive:

      Cito : ” come mi aspettavo, non hai capito niente del mio commento, oppure hai letto solo le prime due righe e hai fatto finta di averlo letto tutto.
      Tutta la parte iniziale della tua risposta non c’entra niente con quello di cui discutevamo prima.”

      SSimo, io non ti ho offeso, perché tu devi farlo? Perché la mia risposta non è quella che ti aspettavi, dopo aver letto il tuo commento o perché non riesci ad accettare e rispettare idee diverse dalle tue? La prima parte della mia risposta non centra niente con ciò di cui parlavamo… certo era una PREMESSA, credevo l’avessi capito…

      Jaden, tu dici che i Mikaelson non hanno ucciso Davina, è colpa sua che si è messa in guerra con gli antenati… bene, ragionando così, io posso dire che la fine di Klaus in 3×22 è colpa sua, poteva essere un Sire di Sangue più ” magnanimo” e ciò lo sa anche lui, altrimenti non si sarebbe preoccupato tanto, una volta spezzato il legame… se 100 nemici sono normali, a causa della lotta e sete di potere, altri 100 Klaus se li è fatti per sua deliberata volontà. Il cerchio protettivo era una ” gentile concessione” dei Mikaelson… bene, allora se è solo una ” gentil concessione”, a questo punto, puoi anche non concederla, ne faccio a meno, grazie. No, aiutare Davina era STRATEGIA. Klaus e Davina si odiano, nesuno a cambiato idea sull’altro, ma Klaus ha avuto l’intelligenza di capire che, essendo amata da Kol e Marcel, se Davina moriva, sarebbe stato un casino e lo dice apertamente. Elijah ha, diciamo, tentennato, ma Freya no. Freya sapeva benissimo cosa avrebbero fatto gli Antenati a Davina e fregandosene di questo, dell’amore di Kol per lei, di Marcel e dell’ordine del suo amato e cercato fratello Klaus ( ” cercate un altro modo” ), lha gettata in pasto agli antenati. Per cui, sì, è OMICIDIO e aggravato dal fatto che Freya è umana. Fossi stata al posto di Klaus e Kol, avrei cercato il modo di spezzare l’incantesimo che l’ha tenuta viva e giovane per 1000 anni e poi l’avrei rispedita a calci in c…. a lezione di strategia, visto che la prima volta lei ronfava beata… veniamo a Marcel. Io NON HO DETTO che Marcel attualmente AMA Reb… io ho messo il sottrargli Reb in PASSATO tra gli abusi subito da Marcel da parte di Klaus. Jaden, Marcel anche SA benissimo cosa ha fatto Klaus per lui, l’ha liberato, cresciuto, ecc… per questo si sente TRADITO ed esprime ciò, quando sul ponte dice a Klaus che pensava di far parte anche lui della sua famiglia, invece, nel momento cruciale è stato lasciato fuori. Di nuovo… Marcel si sente TRADITO e preso per i fondelli… il fatto che Marcel dica a Reb che non la toccherà, ma gli uccide i fratelli… per quanto faccia schifo, questa è la guerra tra vampiri… proprio questa…

      • Damonietta Damonietta scrive:

        * c’entra
        * ha cambiato idea
        * l’ha

        • jaden scrive:

          Non capisco perché tu hai preso in paragone il rapporto di Klaus con la sua sireline e quanto accaduto tra i Mikaelson con Davina e Marcel che sono due cose diverse.
          Onestamente, io non biasimo tutti quei vampiri per odiare Klaus, molti di loro li ha uccisi e gli portato via persone che amavano. Li ha trattati malissimo e sappiamo che cosa è stato Klaus Mikaelson per 1000 anni dalla prima apparsa che ha fatto in The Vampire Diaries. Anche se poi quei vampiri sono diventati come lui, è normale che continuino a covare rancore per le persone che amavano che ha ammazzato loro.
          Ma biasimo Marcel!! Perché i Mikaelson hanno fatto di tutto per lui, è diverso da tutti quei vampiri e non l’hanno MAI ABBANDONATO, è stato lui a cacciarli alla prima occasione.
          E poi, anche nella 1×11 quando era morta per la prima volta Davina Marcel aveva accusato Klaus di essere il responsabile e che le cose andavano bene prima che arrivasse lui. Ma le cose non andavano bene, le streghe erano represse e tramavano nell’ombra, e lui non era un re giusto che aveva dato uguale potere a tutte le razze della città, considerando che i lupi erano anche maledetti. Non era colpa di Klaus che Davina era morta! Ma sembra che ogni volta che Davina muoia Marcel non riesca a non incolpare i Mikaelson.
          E torniamo, dunque, di nuovo alla morte definitiva di Davina…

          Per “gentil concessione” intendevo che i Mikaelson non erano tenuti a farlo, a preoccuparsi per lei, è sempre stata un nemico per la maggior parte di loro. Ma Davina non era strategia, Klaus aveva appena perso Camille e appena ha visto piombare a casa Kol distrutto dal dolore non ha voluto che patisse la sua stessa pena e perdesse anche lui la sua amata.
          Invece, sia Freya che Elijah tentennano….ricordi quando prendono la decisione fatale? Quando Klaus non risponde più al telefono e sanno che Lucien cercava Rebekah e che Rebekah erano andati a prenderla Klaus e Hayley! Erano in pericolo due loro fratelli + Hayley, madre di loro nipote e amata di Elijah…dovevano fare una scelta…per quale motivo in una situazione in cui devi decidere in fretta, avrebbero dovuto scegliere di salvare Davina invece di Klaus, Rebekah e Hayley??
          Davvero, ti invito a riguardare l’episodio perché vediamo Klaus preoccuparsi per Kol, la situazione precipitare, Elijah e Freya cercare un’altra soluzione ma alla fine prendere a malincuore una scelta comprensibilissima…
          Klaus non ha mai fatto abusi a Marcel in passato! Gli ha soltanto impedito di stare con Rebekah, dandogli poi una scelta… E qua entriamo nella dinamica Klaus-Rebekah… Klaus ha sempre sostenuto che per Rebekah voleva qualcuno che la amasse davvero e che fosse alla sua altezza, che sia giusto o sbagliato voleva decidere per lei perché era convinto che avesse pessimo giusto in amore (e come dargli torto xdxd)…. e infatti, dice a Marcel di prendere una scelta e lui sceglie l’immortalità a lei. Confermate le sue teorie. Per’altro, Rebekah ha visto Marcel crescere e per lei lui doveva essere un figlio o un nipote.

          Nel momento cruciale Marcel non è stato lasciato fuori, ma ho già spiegato i motivi per cui i Mikaelson non hanno ucciso Davina (che viene definita tanto innocente e invece a 17 anni, UMANA e non vampira, ha fatto stragi di streghe) ma hanno deciso di non riportarla in vita solo quando tre di loro erano in pericolo di vita.

          Guerra per vampiri…fatto sta che non è coerente, non può dirle che non le farebbe mai del male e cercare di strapparle così la famiglia e gli affetti!

          Scusa se insisto, ma mi sembra davvero una questione oggettiva che viene espressa chiaramente in dialoghi e scene dell’episodio 3×20.
          Marcel si è comportato in modo ignobile dicendo di voler vendicare Davina cercando di uccidere l’uomo che AMAVA e persino Camille, imprigionando l’uomo che AMAVA.
          È proprio insopportabile ormai come personaggio!

      • KalM scrive:

        Klaus non ha chiesto di risparmiare Davina per strategia, ma perché non voleva che suo fratello patisse lo stesso dolore che aveva subito lui con la morte di Cami, perché inoltre Cami teneva a Davina e il dire che avrebbero perso Kol e Marcel se Davina fosse stata sacrificata non era una questione strategica ma familiare, Klaus non voleva che la famiglia fosse divisa, molto semplice. Marcel non dice a Rebekah che non la toccherà ma “non ti farei mai del male”, ucciderla le avrebbe fatto molto meno male!

        Poi il tuo ragionamento su Freya è RIDICOLO. Freya anzitutto non è immortale, ma è mortale da solo un anno! Freya è stata immortale per mille anni! È stata immortale tanto quanto la sua famiglia e non ha sofferto meno di loro! Freya ha cercato la sua famiglia per mille anni e ti stupisci che sacrifichi una morta che ha cercato di uccidere i suoi fratelli più volte piuttosto che salvare sua sorella, suo fratello e la madre di sua nipote!? Ma che ragionamento è!?
        Ti rendi conto che UN DANNATO SECONDO di ritardo e Lucien avrebbe ucciso Klaus e dopo di lui anche l’inerme Rebekah? Tu che avresti fatto? Lasciato morire la tua famiglia per una ragazzina!?

        Poi parli che è più grave per Freya perché è umana, ti ricordo che Lucien mille anni prima disse chiaramente a Klaus che lui e i suoi fratelli non erano neanche lontanamente crudeli come tutti gli umani ospiti del conte! Cos’è sto ragionamento da Matt Donovan!?

        E poi parli di Davina? Quella che ha ucciso e mandato al massacro una strega dopo l’altra a soli 16 anni senza un briciolo di rimorso!? Quella che diceva “io uccido chi cerca di fare del male a coloro che amo”!? Lei che era disposta tranquillamente a lasciar morire Klaus ed Elijah, fratelli di Kol e amati dalle sue amiche Cami e Hayley per riavere indietro Kol!? Quel che ha fatto Freya non è assolutamente peggiore di ciò che era disposta a fare Davina! Davina per riavere indietro Kol avrebbe ucciso due suoi fratelli nonché coloro che CAmi e Davina, sue amiche, amavano! Quindi spariamo meno cavolate, per cortesia. Davina non si è dimostrata in alcun modo migliore di Freya.

        • Damonietta Damonietta scrive:

          Yatsuki, prima di tutto, RIDICOLO sarai TU! Io non devo per forza condividere le opinoni altrui, anche e specie se sono della massa. Per fortuna, possiedo una mia testa e anche se sbaglio, la uso… secondo, io non sono dalla parte degli Originali, a prescindere, perché sono i protagonisti. Non guardo o leggo una storia solo dal punto di vista di un personaggio, provo anche a mettermi nei panni degli altri, nemici compresi…

          • KalM scrive:

            RIDICOLA SEI TE CHE PENSI CHE QUALSIASI ESSERE VIVENTE FAREBBE BENE A FAR MORIRE LA SUA FAMIGLIA PER SALVARE UNA PERSONA CHE HA CERCATO DI AMMAZZARTELA LA FAMIGLIA.

            • SSimo SSimo scrive:

              Calmati! Così esageri!
              Usiamo paroline gentili, si tratta sempre di un telefilm.

            • KalM scrive:

              Uso parole gentili con chi cerca quanto meno di capire ciò che scrivo, non che ignora 3/4 di un discorso focalizzandosi su un aspetto già ampiamente smentito dalla serie stessa.

          • SSimo SSimo scrive:

            Neanche noi siamo dalla parte degli Originali perché sono i protagonisti. Personalmente ero dalla parte di Klaus anche in TVD, nonostante le atrocità commesse, perché è un personaggio scritto meravigliosamente, al contrario di molti altri.

            Inoltre, e qui parlo a nome di tutti quelli che ti hanno risposto, se ci conoscessi bene sapresti che noi non abbiamo mai seguito le opinioni della massa, anzi, ci è capitato fin troppo spesso di essere in disaccordo con la massa e anche di discutere tra noi perché avevamo opinioni fortemente diverse.
            Analizzando quello che ha fatto e detto Marcel, si è comportato da stronzo. Se la pensi diversamente, pazienza, la pensiamo diversamente.
            Che Marcel abbia mentito e sia ipocrita, quantomeno, ci sono le prove, e le prove si trovano all’interno del telefilm e sono ben visibili.

            • Damonietta Damonietta scrive:

              Simo, la mia risposta era per Yatsuki che usa sempr un tono supponente, specie con me. Per il resto è normale avere opinioni diverse, anzi bisogna averle, ma arrivare a scaldarsi per un telefilm, libro o film che sia, mi pare RIDICOLO ed esagerato…

      • SSimo SSimo scrive:

        Io non ti ho offesa… o almeno, l’intenzione non era quella. Ma dalla risposta che mi hai dato sembrava proprio che non avessi capito il mio commento, perché hai continuato a dire che Marcel amvaa Rebekah e che è una povera vittima quando ho dato prova del contrario citando situazione accadute nei telefilm.
        Ho capito che quella era una premessa, ma era una premessa che non c’entrava niente con quello di cui stiamo parlando. Anch’io guardo i telefilm con la consapevolezza che si tratta di vampiri, ma questo non cambia il fatto che Marcel sia stato un bugiardo e un ipocrita e che le sue motivazioni erano ridicole e false.

        Quando i Mikaelson hanno concesso il cerchio protettivo a Davina lo hanno fatto con tutte le MIGLIORI INTENZIONI. Avevano realmente intenzione di aiutarla, nonostante lei non lo meritasse. Ci sono state delle complicazioni che non avevano previsto e quelle complicazioni li hanno costretti a scegliere la famiglia. Il fatto che inizialmente abbiano concesso quel cerchio è un punto a loro favore, il fatto che lo abbiano spezzato per salvare le persone che amavano non può essere condannato.
        E scusami, ma Davina ha provato a ucciderli veramente tantissime volte e loro l’hanno sempre perdonata. Alla fine, lei non meritava il loro aiuto. Loro la stavano aiutando, ma lei non aveva fatto nulla per meritarlo, era una loro nemica a pieno titolo, quindi non riesco a capire per quale motivo loro dovevano essere tenuti a scegliere di salvare lei piuttosto che salvare i propri familiari.

        L’unica cosa che Davina ha fatto è stato riportare Kol in vita, ma lo ha fatto usando l’incantesimo che i The Strix avevano rubato a Rebekah, dopo che Rebekah si era fatta un mazzo grande come una casa per trovarlo. Se i The Strix non si fossero intromessi, Rebekah avrebbe riportato Kol in vita MESI PRIMA.

        Non puoi dire che i Mikaelson hanno ucciso Davina, considerarlo un omicidio, perché Davina era GIÀ MORTA. Non si può considerare omicidio non salvare una persona che è già morta. Inoltre, il fatto che Freya è umana non aggrava la cosa, perché QUALSIASI UMANO sceglierebbe di salvare la famiglia al posto di salvare un’estranea. Io non ci credo che se tu dovessi scegliere tra salvare tuo fratello e salvare uno che ti odia e dovessi scegliere in fretta, sceglieresti quello che ti odia. Sceglieresti tuo fratello, come farebbero tutti, come hanno fatto loro. Giudicarli per quella scelta è solo ipocrisia.

        Marcel non ha MAI amato Rebekah, neanche in passato, e Rebekah non gli è MAI stata sottratta. È stato lui a scegliere di diventare un vampiro piuttosto che rimanere con lei, è stata una sua scelta quella di lasciarla pugnalata per 52 anni. È stato Marcel a scegliere di allontanare Rebekah e quando ha fatto quella scelta era ancora umano. Per questo dico che è un bugiardo, perché i flashback della prima stagione mostrano cose diverse da quelle che lui dice nella 3×22.

        E Marcel nella 3×22 ha anche rinnegato tutto quello che Klaus ha fatto per lui e se si sente tradito per quello che è successo a Davina, allora è ancora più ipocrita, perché lui ha tradito i Mikaelson 20 volte e per 20 volte è stato perdonato. Quella forse era la prima volta che tradivano lui e fa l’offeso? No!

        • Damonietta Damonietta scrive:

          SSimo… Davina era già morta, ma poteva essere riportata in vita, invece adesso la sua anima è distrutta. Davina ha tentato di uccidere più volte, i Mikealson, sì, ma non senza ottimi motivi alle spalle… non è che Klaus non abbia fatto proprio niente a Davina. Perché dovrei aiutare e salvare un mio nemico?

          1) Perché sono migliore di lui e rifiuto di diventare come lui ;
          2) Perché amato da mio fratello e dal mio protetto ;
          3) Preché il mio fratello maggiore l’ha esplicitamente chiesto, spiegandomi bene i motivi …

          Possediamo, infine, due punti di vista diversi, mi spiace…

          • KalM scrive:

            Davvero? Geniale. Quindi tu salveresti la ragazza di tuo fratello invece di tuo fratello e tua sorella?

            TU al posto di Freya avresti lasciato morire i tuoi fratelli per salvare una che li odia????? Voglio vedere se hai il fegato di dirmi di sì.

          • SSimo SSimo scrive:

            Ma in quel momento loro erano in pericolo!!!
            Loro la stavano aiutando nonostante non fossero amici, ma si sono trovati in pericolo di vita e hanno dovuto scegliere tra i propri familiari e una persona che li odiava!

            Da come parli tu sembra che abbiano deciso di lasciarla al suo destino per odio o per ripicca, invece l’hanno fatto per salvare la loro famiglia. Non hanno avuto scelta. Se avessero deciso di riportare in vita Davina, tre di loro sarebbero morti!
            Si trattava di riportare in vita Davina OPPURE salvare la vita a Klaus, Hayley e Rebekah. È UMANO che Freya ed Elijah abbiano scelto la loro famiglia!

            • Damonietta Damonietta scrive:

              No, SSimo non per odio o ripicca, no. A differenza di Klaus e Elijah, però, Freya aveva già preso in cuor suo la decisione, a ” trattenerla” è stato Elijah che ha voluto avvisare Klaus. Quest’ultimo ha risposto ” No, non uccidete avina, perché altrimento Kol soffre e Marcel si incavola… trovate un altro modo”

              Ora : Freya ha provato davvero, anche solo per 2 secondi, a pensare a un altro modo? Io non ho visto tale tentativo e/o tentennamento in lei…lei dice che quello era l’unico metodo, ma ciò lo dice LEI, appunto… in fondo, Klaus molto più furbo di lei e, vista la situazione, sono sicura che avrebbe di certo trovato il metodo per tenere occupato Lucien, senza farsi ammazzare… Freya aveva, però, già deciso. Questo è il fatto ” grave”…

            • KalM scrive:

              Abbiamo visto come ha tenuto occupato Lucien infatti.

              Freya aveva già deciso perché era l’unico modo che aveva trovato per uccidere Lucien. Vincent le aveva chiaramente spiegato che senza essere morto non puoi accedere al potere degli antenati, quindi quella era un’occasione probabilmente impossibile che si ripetesse. Tra l’altro lo dice Freya perché solo lei può dirlo! Ti ricordo che Freya è una strega, lei sola quindi può saperlo, a differenza di Elijah e Klaus che in questa materia sono molto meno esperti di lei.

              E ricordati che Freya aveva già perso Finn! Finn era la persona alla quale era più legata di tutti, sin da quando era una bambina innocente lui è stato praticamente tutto per lei. Ti sembra strano che non volesse assolutamente perdere nessun altro dopo la sua morte?

    Lascia una risposta